menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un convegno sulle vaccinazioni in gravidanza e nell’età evolutiva

L’evento ha come obiettivo l’acquisizione di nozioni tecnico-professionali per migliorare la prevenzione e la promozione della salute

BRINDISI - Nella giornata di sabato 6 ottobre 2018, presso l’Hotel Sierra Silvana, sito nella Selva di Fasano, si svolgerà l'evento formativo "La prevenzione vaccinale inizia prima della nascita! Le vaccinazioni in gravidanza e nell’età evolutiva", responsabile scientifico dr Stefano Termite.

L’evento, che si articola in quattro sessioni scientifiche durante l’intera giornata, ha come obiettivo l’acquisizione di nozioni tecnico-professionali per migliorare la prevenzione e la promozione della salute. Diversi i temi oggetto di approfondimento, che saranno trattati da professionisti operanti nella Asl di Brindisi e Asl della regione, insieme a ricercatori e docenti universitari di alto profilo.

La Legge n.119 del 31 luglio 2017 in materia di prevenzione vaccinale e il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019, recepito dalla Regione Puglia con apposito atto, pongono le basi per la definizione di importanti strategie vaccinali. L’obiettivo è offrire a tutti i cittadini, dalla prima infanzia fino all’età anziana, le più ampie possibilità di prevenzione nei confronti di temibili malattie infettive.

Il Ministero della Salute, nel ribadire l’importanza delle vaccinazioni come strumento di prevenzione da gravi patologie infettive in ogni fase della vita, ha emanato la circolare 7 agosto 2018 per la promozione della salute femminile in età fertile, in previsione e durante la gravidanza, con l'obiettivo di proteggere la donna e il nascituro da alcune malattie attraverso specifici vaccini.

Alcune malattie possono incidere negativamente sulla fertilità o avere conseguenze sull’esito di una gravidanza. Di conseguenza, per le donne in età fertile sono indicate, se non già immuni, le vaccinazioni contro morbillo, parotite, rosolia, varicella e papilloma virus (Hpv).

Nel corso della gravidanza sono raccomandate le vaccinazioni contro difterite, tetano, pertosse (dTpa) e influenza (se la gestazione si verifica nel corso di una stagione influenzale), che devono essere ripetute ad ogni gravidanza. La prevenzione inizia già prima della nascita: la vaccinazione delle donne in età fertile e delle donne in gravidanza è importante per salvaguardare la salute della donna stessa ma anche la salute del futuro nascituro.

I lavori della giornata saranno introdotti dal Direttore generale della Asl Br Giuseppe Pasqualone, dal neo direttore sanitario Andrea Gigliobianco, dal direttore del Dipartimento di Prevenzione Adriano Rotunno e dal Direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Stefano Termite, promotore dell’evento.

Previsti 8 crediti formativi per Medici Area Interdisciplinare e per assistenti sanitari, infermieri, infermieri pediatrici e ostetriche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento