Donazione organi e trapianti, convegno pubblico a Mesagne

Giovedì 21 novembre 2019 a partire dalle ore 18 nella sala Auditorium del Castello Svevo Normanno

MESAGNE - Informare i cittadini sul valore, e la cultura della donazione di organi, tessuti e cellule e sull’importanza del trapianto quale terapia salva-vita. Tenendo fede a questa premessa Sezione Provinciale di Aido – Associazione Italiana per la donazione di Organi Tessuti e Cellule di Brindisi in collaborazione con la Asl Brindisi con il patrocinio del Comune di Mesagne e del Centro Regionale Trapianti hanno organizzato per giovedì 21 novembre 2019 a partire dalle ore 18 nella sala Auditorium del Castello Svevo Normanno di Mesagne il convegno dal titolo: “La Donazione degli Organi, la giusta informazione per un valore da condividere”.

L'importante incontro, che sarà moderato dal giornalista brindisino e responsabile ufficio comunicazione Aido Brindisi Nico Lorusso, si aprirà con i saluti istituzionali del sindaco di Mesagne Antonio Matarrelli, della presidente Aido Provinciale Brindisi Carmen Di Coste, del direttore Sanitario Asl Brindisi Andrea Giglio Bianco e del direttore Struttura complessa nefrologia e dialisi dell’ospedale Perrino di Brindisi, Luigi Vernaglione.

Saranno presenti rappresentanti dei vertici nazionali della Onlus e diversi specialisti dell’ambito sanitario. Nell’occasione a relazionare sul tema delle donazioni come previsto in programma: nel corso del Convegno un significativo momento sarà dedicato alle esperienze dei cosiddetti “testimoni di vita”, Dorina Piliego Presidente Aido Gruppo Comunale “Marco Bungaro” – Brindisi e la dott.ssa Roberta Marseglia racconteranno le proprie esperienze personali dirette o in ambito familiare legate alla donazione degli organi e al trapianto quale terapia salva-vita.  

Quest’anno Aido festeggia i 46 anni di attività, un traguardo importante ottenuto con passione e tenacia grazie all’impegno di numerosi volontari attivi che a Brindisi, come anche in tutta Italia, ogni giorno si dedicano alla diffusione della cultura della donazione. Aido sostiene la scelta volontaria, gratuita e anonima che ogni cittadino può esprimere oggi anche all’atto del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso gli uffici Anagrafe dei Comuni Italiani aderenti al progetto “Una scelta in Comune”.  Aido è impegnata per consentire ai cittadini di fare una scelta ragionata e consapevole, per questo appare sempre più importante il tema dell’informazione e del sostegno alla diffusione di una coscienza civica e solidale.

           

                       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento