menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sangue, Asl chiede aiuto ai donatori: "Le scorte stanno diminuendo"

E’ necessaria maggiore costanza da parte dei donatori per garantire il mantenimento del fabbisogno trasfusionale

BRINDISI - L'emergenza estiva non è ancora terminata e il Centro Trasfusionale di Brindisi comunica che le scorte di sangue stanno nuovamente diminuendo. Invitiamo chiunque sia nelle condizioni di donare a presentarsi presso l’ospedale Perrino appena possibile.

E’ necessaria maggiore costanza da parte dei donatori per garantire il mantenimento del fabbisogno trasfusionale per i pazienti trapiantati, dializzati, leucemici e microcitemici, e pazienti domiciliari. A questo si aggiunge il fabbisogno dei reparti dell’ospedale per interventi chirurgici in regime di urgenza.

Chiediamo di coinvolgere tutti i donatori, abituali e potenziali, per far comprendere che donare è un gesto di generosità che può salvare la vita di altre persone. Per donare è necessario avere età compresa tra i 18 ed i 65 anni, peso maggiore di 50 kg e non aver assunto farmaci antinfiammatori negli ultimi 5 giorni, antibiotici ed antistaminici negli ultimi 15 giorni. Si può donare anche dopo aver fatto una colazione leggera un’ora prima del prelievo.

Per informazioni contattare il numero telefonico 0831 537274. Qui i Centri Donazione Sangue "https://www.sanita.puglia.it/web/asl-brindisi/centri-donazione-sangue". Ringraziamo in anticipo tutti colori che risponderanno all’appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento