Lunedì, 2 Agosto 2021
Salute

Giornata della vaccinazione antinfluenzale a San Vito dei Normanni

E' stata organizzata per domenica 27 dicembre, dalle 8,30 alle 12 30, in piazza Giovanni Paolo II, con una postazione mobile

SAN VITO DEI NORMANNI - Dopo l'apertura straordinaria degli ambulatori Asl della provincia di Brindisi nello scorso fine settimana, la vaccinazione antinfluenzale prosegue sul territorio di San Vito dei Normanni con la collaborazione della Associazione di volontariato Fratellanza Popolare. È stata, infatti organizzata per domenica 27 dicembre, dalle 8,30 alle 12 30, in piazza Giovanni Paolo II, a San Vito dei Normanni,  con una  postazione  mobile e personale  sanitario  Asl,  la "Giornata della vaccinazione antinfluenzale". 

La vaccinazione sarà offerta gratuitamente a tutti i cittadini che vorranno eseguire questo importante presidio di prevenzione e contrasto alla diffusione dell'influenza. L'iniziativa, proposta dal Pediatra Dr. Francesco Gianfredi ha visto subito la collaborazione del Dr Stefano Termite direttore del Sisp e dell'Amministrazione Comunale. La Fratellanza Popolare che da 35 anni opera sul territorio, non ha fatto mancare la sua partecipazione all'iniziativa mettendo a disposizione il nuovo mezzo con sanificatore integrato che sarà benedetto da don Claudio Macchitella, Arciprete della Basilica Santa Maria della Vittoria, il giorno di Natale al termine della cerimonia religiosa delle 11,00.

L'appello alla vaccinazione era già arrivato dal segretario provinciale della Fimp, la Federazione dei medici pediatri, Francesco Gianfredi: “Si invitano tutti i genitori a vaccinare i propri figli contro l’influenza, rivolgendosi ai pediatri di famiglia. È noto come i bambini siano uno dei veicoli più importanti di trasmissione dell’influenza verso gli adulti e i soggetti fragili. Finalmente le dosi sono ampiamente disponibili: vaccinandosi si eviterà il diffondersi dell’influenza, con i costi sociali ed economici che comporta, e l’intasamento dei presidi ospedalieri già presi d’assalto per la pandemia da Covid-19. Soprattutto – continua Gianfredi – si impedirà la coesistenza delle due patologie, influenza e Covid-19, non distinguibili dal punto di vista dei sintomi se non eseguendo il tampone”.

Circa mille persone, invece, si sono vaccinate tra sabato e domenica negli ambulatori Asl della provincia di Brindisi, nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica.  “Abbiamo programmato un’apertura straordinaria degli ambulatori vaccinali - spiega Stefano Termite, direttore del Sisp – in occasione dell’arrivo delle 37mila 500 nuove dosi di vaccino antinfluenzale, che si sono aggiunte alle prime 128mila consegnate da ottobre. Il risultato è stato incoraggiante e potremmo ripetere questa iniziativa per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della vaccinazione antinfluenzale a San Vito dei Normanni

BrindisiReport è in caricamento