Stili di vita salutari, al via progetto della Asl nelle scuole

Il programma ha la finalità di favorire la promozione della salute dei bambini in età pre-scolare e nei ragazzi in età scolare attraverso

BRINDISI - Adottato il Piano attuativo 2019 del programma finalizzato all’adozione di stili di vita salutari e di promozione del potenziamento dei fattori di protezione (lifeskill, empowerment) nella popolazione scolastica denominato “Attivamente Sani”.

Il programma, previsto dal Piano regionale della prevenzione 2014-2018, ha la finalità di favorire la promozione della salute dei bambini in età pre-scolare e nei ragazzi in età scolare attraverso la sorveglianza di abitudini, comportamenti, stili di vita non salutari e attraverso interventi mirati alla prevenzione dell’obesità e delle malattie croniche. Target di riferimento sono anche genitori, e insegnanti e tutto il personale coinvolto nell’ambiente scolastico.

Il Piano nazionale della prevenzione considera la scuola terreno privilegiato per promuovere l’adozione di corretti stili di vita per la prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili (Mcnt). La comunità scientifica ritiene da tempo che sovrappeso e obesità, nell’età infantile, rappresentino un fattore di rischio per l’insorgenza di patologie cronico-degenerative nell’età adulta. Nella provincia di Brindisi i dati registrati nel 2016 dalla sorveglianza “Okkio alla Salute” evidenziano alte percentuali di obesità e persistenza di abitudini alimentari scorrette e scarsa attività fisica nella fascia giovanile.

Il progetto, interamente finanziato dalla Regione Puglia, prevede interventi formativi sui temi sulla corretta nutrizione, la sicurezza nutrizionale, la ristorazione scolastica, le intolleranze ed allergie, l’attività motoria, con approccio didattico di tipo esperienziale e tecniche di coinvolgimento attivo degli studenti. Il programma, curato dal Servizio di Igiene della Nutrizione della Asl Brindisi, responsabile Dr. Pasquale Fina, sarà attivato in vari step nel corso del 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Attualità

    Il sottosegretario Giuliano: "La docente sospesa ha fatto bene il suo lavoro"

  • Attualità

    La Cgil dura: "Sistema sanitario provinciale in piena crisi"

  • Attualità

    Tanti visitatori sul pattugliatore "Ubaldo Diciotti" nel porto di Brindisi

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento