Ristrutturate e messe a norma tre sale operatorie del Pta di Fasano

Oggi era prevista l’inaugurazione ma a causa delle misure di contenimento del Covid si è deciso di avviare il lavoro e rinviare la cerimonia

FASANO - Continua a crescere in termini di qualità il Presidio territoriale di assistenza di Fasano: ristrutturate e messe a norma tre sale operatorie. A renderlo noto il consigliere regionale Fabiano Amati. Oggi era prevista l’inaugurazione ma a causa delle misure di contenimento del Covid si è deciso di avviare il lavoro e rinviare la cerimonia.

“Le nuove sale operatorie sono anche dotate di un sistema di areazione all’avanguardia: grazie al montaggio dell’Unità di trattamento aria (Uta), si tratta di una macchina importantissima per assicurare la salubrità degli ambienti operatori e che può produrre 10 mila metri cubi all’ora, può riscaldare, deumidificare, raffreddare e possiede un sistema innovativo di recupero di calore".

"Dispiace non poter inauguarare con una cerimonia queste nuove sale operatorie per festeggiare questo traguardo del Pta di Fasano. Ma rinvieremo a momenti migliori. In ogni caso ringrazio la Asl e i suoi manager, il direttore dei lavori Renato Ammirabile, l’impresa appaltatrice Mic.A Srl., la subappaltatrice Bianco Srl con i tecnici e gli operai e il personale Sanitaservice Gildo Lena, Maria Gallone, Barbara Gallone, Sonia Roma, Pasquale Sacchi, Giovanni Di Tano, Pasquina Sabatelli, Francesco Guarnieri, Anna Laviola, Anna Patronelli, Dori Bagorda, Angela Ferrara, Loredana Latartara, Rosa Cavallo, Marinella Sabino e Maria Lomascolo. Ringrazio inoltre per il lavoro di allestimento sanitario Marta Loconte, Pierantonio Caratta e Nicoletta Laghezza. E ora buon lavoro ai medici, infermieri, ausiliari, oss e pulitori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento