Martedì, 16 Luglio 2024
Salute

"Sanità da curare nel Brindisino, l'assessore Palese sarà presto sul territorio"

Il consigliere regionale Alessandro Leoci rimarca le gravi carenze e criticità che affliggono gli ospedali in provincia di Brindisi

“Credo sia giunto il momento di trovare soluzioni pronte, immediate e, possibilmente, definitive: la sanità nel Brindisino va 'curata' prima che le carenze diventino croniche. A farne le spese sono i tanti utenti che si stanno imbattendo negli infiniti disagi che si stanno verificando nei presidi ospedalieri di Brindisi, Francavilla Fontana e Ostuni. Ed è proprio per questo che, prima dell’inizio dei lavori dell’ultima seduta del Consiglio regionale, ho chiesto all’assessore alla Salute, Rocco Palese, di prendere a cuore la situazione”. E’ quanto afferma  Alessandro Leoci, consigliere regionale di Con-Emiliano.

“Prima la chiusura di Ostetricia e Ginecologia del Camberlingo – prosegue Leoci – poi il reparto di Ortopedia di Ostuni ed ora si aggiunge il rischio di chiusura dell’Unità di terapia intensiva prenatale del Perrino. Per non parlare delle grandi difficoltà del reparto di Chirurgia generale, sempre a Brindisi".

"Un quadro davvero critico della situazione che sta mandando in tilt l’intero sistema sanitario della provincia. A nulla sono valsi i tentativi della Asl di reclutare personale ma credo che serva un intervento più incisivo soprattutto per cercare di ottenere rinforzi da altre Aziende sanitarie. "L’assessore Palese – conclude il consigliere regionale Alessandro Leoci - , mi ha assicurato che nei prossimi giorni sarà sul territorio per avere un quadro della situazione più chiaro, parlare con tutte le parti in causa e cercare, tutti insieme, una soluzione la più rapida possibile.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sanità da curare nel Brindisino, l'assessore Palese sarà presto sul territorio"
BrindisiReport è in caricamento