Lunedì, 15 Luglio 2024
Salute Fasano

Ospedale Monopoli-Fasano, Amati: "Appaltatore ha chiesto altri 94 giorni di proroga"

Il consigliere regionale: "“L’ipotesi del 24 luglio è molto lontana dalla realtà. L'Asl ha respinto la richiesta ma l'azienda potrà proporre l’istanza dinanzi al Collegio consultivo tecnico"

FASANO – La fine dei lavori era prevista per il 24 luglio, ma l’azienda ha chiesto una proroga al prossimo 26 ottobre. Si allungano i tempi per la realizzazione del nuovo ospedale di Monopoli – Fasano, in agro di Monopoli. E’ quanto emerge da una nota del consigliere regionale Fabiano Amati, presidente della commissione regionale Bilancio e programmazione. 

“L’ipotesi del 24 luglio  - afferma Amati - è molto lontana dalla realtà e ciò è testimoniato dal fatto che l’appaltatore ha iscritto una riserva sui registri di contabilità, con cui chiede una proroga di 94 giorni del fine lavori, portandolo dunque al 26 ottobre prossimo, e circa 4milioni di euro a titolo d’interessi. La Asl ha respinto la richiesta, ma questo non toglie la possibilità dell’appaltatore di proporre l’istanza dinanzi al Collegio consultivo tecnico, quello stesso che in tempi recenti ha concesso - duramente contestato dalla direzione lavori - qualche centinaio di giorni di proroga e maggiori oneri a carico della Asl.”

“La percentuale di produzione – prosegue amati - risulta tuttavia attestata al 95 percento, i materiali risultano consegnati e le maestranze impegnate oscillano tra le 250 e 300 unità. Se solo questo andamento fosse stato assicurato sin dalle battute iniziali, oggi staremmo parlando di ben altra storia”.  

Amati esprime inoltre preoccupazione per “la procedura di acquisti per beni e servizi”. “Le risorse occorrenti – spiega - ammontano a circa 84,5milioni di euro, già assegnati alla Puglia, che però hanno bisogno dell’approvazione ministeriale per poter essere spesi”. “Anche su questo procedimento scontiamo ritardi, nonostante tre anni di sollecito da parte della Commissione, e pare che entro questa settimana sarà finalmente inoltrata a Roma la richiesta di assegnazione, con l’allegato piano economico-finanziario”. 

“Su questo punto ho già aggiornato i lavori della Commissione per lunedì prossimo – conclude Amati - perché serve innescare un processo di velocizzazione tale da assicurare nei primi mesi del 2025, se tutto va bene, le cure per il primo malato.”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Monopoli-Fasano, Amati: "Appaltatore ha chiesto altri 94 giorni di proroga"
BrindisiReport è in caricamento