Internalizzazione servizio 118, i sindacati: "Vigileremo contro i furbetti"

Cifl Fp e Uil Fpl: "I titolari di diritto non vengano scavalcati dai soliti immeritevoli. Preoccupazione per i volontari"

BRINDISI – Vinta la battaglia per l’internalizzazione del servizio di 118, i sindacati Cifl Fp e Uil Fpl esprimono preoccupazione per “i tanti volontari che gioco forza, rimarranno esclusi, almeno nell’immediatezza, dal passaggio alle dipendenze della Sanitaservice”, società in house dell’Asl Brindisi. Attraverso una nota congiunta, i due sindacati assicurano che vigileranno “affinché i titolari del diritto non vengano scavalcati dai soliti furbetti immeritevoli”. “Nel contempo – si legge nel comunicato - si lavorerà per garantire a tutti la possibilità di far valere il servizio svolto rientrando in una graduatoria di merito da utilizzare per i posti che mano a mano si renderanno disponibili”.

“Siamo fiduciosi che l’internalizzazione del servizio 118 - affermano i rappresentanti delle sigle sindacali - possa essere propedeutica allo smantellamento del sistema di privatizzazione del lavoro pubblico, un atto dovuto verso tutti coloro che, alle dipendenze di cooperative e/o finte società, prestano servizio con le stesse mansioni e con gli stessi doveri dei pubblici dipendenti, ma senza gli stessi diritti e garanzie”.

A tal proposito per giovedì prossimo (16 settembre) è stato indetto uno sciopero contro il mancato rinnovo del contratto della Sanità privata e “soprattutto contro la dichiarata esternalizzazione dei 280 lavoratori del Servizio di Pulizia e Sanificazione dalla Sanitaservice Asl Br”. “Una narrazione che se confermata testimonierà una sconfitta sociale, civile e democratica per i cittadini/lavoratori di questo povero territorio vessato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento