Portare l’arte negli ospedali e strutture sanitarie: al via concorso rivolto alle scuole

I disegni selezionati saranno esposti nelle stanze degli ospedali e sale di attesa dei poliambulatori, con l’intento di portare un po’ di serenità ai pazienti

BRINDISI - L'8 maggio scorso, presso la direzione generale della Asl Brindisi, si è tenuto un incontro propedeutico all’avvio di un concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Brindisi per portare l’arte negli ospedali e nelle strutture sanitarie.

All’incontro erano presenti il direttore generale Giuseppe Pasqualone, il direttore sanitario Andrea Gigliobianco, l’assessore ai Lavori Pubblici, Istruzione e Contenzioso del Comune di Cisternino Giovanna Curci, il dirigente scolastico del Secondo istituto comprensivo “Montessori – Bilotta” di Francavilla Fontana Tiziano Fattizio, il dirigente scolastico del liceo delle Scienze Umane e Liceo Linguistico “E. Palumbo” di Brindisi prof.ssa Maria Oliva.

Obiettivo del briefing definire contenuti, tempi e modalità per avviare, all’inizio del prossimo anno scolastico, un concorso di disegno e pittura rivolto agli studenti della provincia sul tema della bellezza, il gioco, il paesaggio.

L’iniziativa sarà realizzata con il coinvolgimento diretto dell’Ufficio scolastico regionale per la Puglia - ambito territoriale della provincia di Brindisi e dei docenti degli Istituti che guideranno gli studenti nell’elaborazione di opere creative sul tema proposto. I lavori, valutati da una giuria di esperti in comunicazione, saranno premiati in occasione di un evento finale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I disegni selezionati saranno esposti nelle stanze degli ospedali e sale di attesa dei poliambulatori, con l’intento di portare un po’ di serenità ai pazienti costretti alla permanenza in ambienti notoriamente associati alla sofferenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Benzinai rapinati all'alba: in azione banditi armati di pistola e accetta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento