Open day virtuale al Fermi - Monticelli, buona la prima

Si è tenuto on line domenica 15 novembre, coinvolgendo i ragazzi di terza media. La soddisfazione di preside e docenti del liceo scientifico

BRINDISI - Domenica scorsa (15 novembre) si è tenuto il primo open day virtuale del liceo scientifico Fermi - Monticelli di Brindisi. La situazione contingente e la conseguente impossibilità di visitare l’istituto e incontrare dal vivo dirigente scolastico e docenti "non ha minimamente scoraggiato studenti e famiglie interessate al liceo e alla European High School per la prosecuzione del percorso di studi - fanno sapere dall'istituto scolastico - Sono state tantissime, infatti, le richieste ricevute per il primo open day virtuale organizzato dalla scuola, al punto che gli organizzatori hanno dovuto chiudere il form predisposto per eccesso di prenotazioni e rimandarne alcune ai prossimi appuntamenti, già programmati per il 29 novembre, il 13 dicembre, il 10, il 17 e il 22 gennaio". 

Dal liceo commentano con un comunicato l'open day: "Una mattinata davvero piena ed emozionante quella trascorsa la scorsa domenica. Dopo una efficace e coinvolgente presentazione dei vari indirizzi e piani di studio, dei laboratori e delle diverse attività dell’ampliamento dell’offerta formativa, (Debate, ICT lab, potenziamento biomedico solo per citarne alcuni) sono intervenuti alcuni genitori, tre alunni frequentanti il liceo e la scuola europea nonché tre ex alunni ormai alle prese con i percorsi universitari. L’emozione degli studenti era tangibile, come quella dei docenti nell’ascoltare i propri ragazzi rivendicare con forza una scuola in controtendenza: 'Sento dire da alcuni amici e sui social che la Didattica a distanza non è scuola. Beh, io mi trovo completamente in disaccordo. Sulle piattaforme che la scuola sta usando troviamo materiale di ogni tipo. La nostra scuola ci ha dato la possibilità di vivere la Dad in maniera più ampia, abbattendo i pregiudizi, permettendoci di vivere una realtà diversa ed entusiasmante'. I genitori, dal canto loro, hanno dichiarato apertamente di essersi 'affidati completamente alla scuola' e aver visto crescere negli anni i propri figli sempre accompagnati da un corpo docente attento alle mille esigenze dei ragazzi e subito pronto a rispondervi con professionalità e impegno. Gli ex alunni hanno subito espresso la propria emozione nel rivedere i  docenti e nel  ripercorrere una fase importantissima della propria vita che li ha formati culturalmente, facilitando il loro ingresso alle facoltà di Medicina, Economia e Ingegneria, ma anche umanamente, grazie ai tanti progetti ai quali hanno avuto l’occasione di partecipare".

"Nella seconda parte dell’open day - prosegue il comunicato - è stato possibile approfondire in stanze virtuali separate gli aspetti specifici dei singoli indirizzi, creando un dialogo in piccoli gruppi e rispondendo alle varie domande e curiosità di genitori e futuri alunni. Tutto questo ha tenuto incollate le famiglie degli studenti di terza media, che hanno partecipato fino alla fine ed anche oltre l’orario inizialmente previsto. Tanti i messaggi di apprezzamento per la completezza delle informazioni ricevute già nel corso dell’incontro, nelle stanze singole a voce o in chat, ma anche successivamente tramite messaggi e mail con riconoscimenti ad una scuola che si mostra sempre più completa e al passo coi tempi. Decisamente buona la prima per il Fermi Monticelli che, oltre agli open day,  riserva ancora tante iniziative tra laboratori modulari in videoconferenza, Una giornata da liceale e la coinvolgente mostra scientifica denominata Smart Science 2020 che si terrà il 17 e 18 dicembre e che riserverà molteplici sorprese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento