Scuola

Si chiama Polo Messapia la nuova offerta delle scuole professionali

Tra gli indirizzi che saranno presentati a studenti e famiglie martedì all'Impero, quelli per nautica e industria cinematografica

BRINDISI – Si evolve l’offerta formativa degli istituti professionali di Brindisi, con la costituzione del Polo Tecnico Professionale “Messapica”, nato dall’Istituto di istruzione superiore “ Ferraris-De Marco-Valzani”, che riunisce l’Istituto Professionale Industria e Artigianato “G. Ferraris” e l’Istituto Professionale per i Servizi commerciali “De Marco” di Brindisi, e l’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Valzani di San Pietro Vernotico.

Lo annuncia la dirigente scolastica Rita De Vito, che presenterà il progetto formativo del Polo “Messapia” e le sue articolazioni martedì mattina 15 gennaio, dalle 9, al Teatro Impero di Brindisi alla presenza di tutti e 788 gli allievi del “Ferraris-De Marco-Valzani”, e di delegazioni di studenti delle scuole medie di primo grado in procinto del dover compiere la scelta dell’istituto dove proseguire il processo di istruzione.

Al centro del progetto, i due nuovi indirizzi di studio in “Industria e Artigianato per il Made in Italy” con opzione “Manutenzione e Assistenza sulle imbarcazioni da diporto”, in collaborazione i Cantieri Danese,    e “Servizi culturali e dello spettacolo” specializzato sul profilo professionale di videomaker per il cinema, la tv e il web e di tecnico audio per eventi live, dj, studio di registrazione in collaborazione con il regista brindisino Simone Salvemini.

Si tratta di due indirizzi legati alle prospettive del Distretto della nautica pugliese e delle attività promozionali di Apulia Film Commission, l’agenzia della Regione Puglia che promuove e incentiva la scelta di location pugliesi per le riprese di film italiani e stranieri, in cambio dell’impiego di tecnici del territorio da parte delle produzioni.

Questo ed altro nei “4 indirizzi dell’istruzione professionale declinati in 10 opzioni con rilascio della qualifica professionale a conclusione del terzo anno, e 2 indirizzi tecnici con tre opzioni, espressione delle peculiarità del territorio che coniuga la valorizzazione del patrimonio storico-culturale alla innovatività tecnologia del comparto industriale e del terzo settore”, sottolinea un comunicato della dirigente scolastica Rita De Vito.

All’evento saranno presenti anche i sindaci di Brindisi, Riccardo Rossi, e il sindaco di San Pietro Vernotico, Pasquale Rizzo. Nel corso della manifestazione all’Impero, sarà reso omaggio dagli studenti alla memoria del professore Massimo De Girolamo, “educatore, artista, grande uomo e collega scomparso improvvisamente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiama Polo Messapia la nuova offerta delle scuole professionali

BrindisiReport è in caricamento