Giro d'Italia, il liceo "Palumbo" partecipa a una gara informatica nazionale

Otto alunni sono stati selezionati per rappresentare Brindisi in un progetto di didattica digitale innovativa. E uno studente sarà giornalista per un giorno

BRINDISI - Il liceo “Ettore Palumbo” di Brindisi e il Giro d'Italia, la scuola e lo sport, accomunati dagli stessi valori. Otto studenti della quarta B linguistico del “Palumbo” sono stati selezionati dal ministero dell’Istruzione per rappresentare Brindisi nel progetto di didattica digitale innovativa “#Girohack”, un hackathon (un evento informatico) che coinvolge le scuole nelle cui città fa tappa il Giro. Le squadre si sfideranno online per tre giorni sui grandi protagonisti del Giro, sui  valori dello sport e sulle modalità di promozione del territorio. 

Grande soddisfazione anche perché un altro studente del liceo “Palumbo”, Francesco Servino della quinta B  linguistico, è stato scelto per il progetto “Cronisti per un giorno” un’iniziativa promossa da “Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport” con il patrocinio del ministero dello Sport, per avvicinare i ragazzi al mondo del giornalismo e della scrittura sportiva. Francesco Servino sarà presente venerdì presso la sala stampa del Giro d’Italia e potrà vivere l’evento come un vero giornalista e scrivere un articolo che sarà pubblicato sul sito ufficiale del Giro. 

Francesco Servino-2

“Cerchiamo, in questo modo - fa sapere il direttore scolastico Serena Oliva -, di rendere normale questo anno scolastico così fortemente condizionato dalla  pandemia, valorizzando, come fa il Giro, l'impegno e il talento, promuovendo la sana competizione, anche in  modalità digitale, con l’obiettivo di stimolare la partecipazione attiva degli studenti, generare in loro maggiore fiducia nelle proprie capacità e idee, ma anche impegnarli su sfide legate alla progettazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento