menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"I talenti di Alphanus": due menzioni speciali e primo posto per l'Artistico

Ancora un riconoscimento per il Liceo ‘Simone-Durano’ al Premio Culturale Nazionale bandito dal Liceo Statale 'Alfano I' di Salerno, in collaborazione con il GiffoniFilmFestival e con la Banca BCC di Aquara

BRINDISI - Sabato 19 maggio, presso la Sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana (Salerno), si è tenuta la finale della III edizione del Premio Culturale Nazionale 'I talenti di Alphanus', bandito dal Liceo Statale 'Alfano I' di Salerno, in collaborazione con il GiffoniFilmFestival e con la Banca BCC di Aquara e con in patrocinio morale della Regione Campania, del Comune di Salerno, dell'Università degli Studi di Salerno, di Legambiente Campania Onlus e della Camera di Commercio di Salerno - Camera per l'Economia.

IMG-20180520-WA0023-2

Anche quest’anno alcuni studenti del Liceo Artistico e Musicale ‘E. Simone – G. Durano’ di Brindisi, che hanno aderito all’iniziativa, si sono guadagnati un posto per il giorno della finale. E’ quello che è accaduto a Mariagrazia Ignone (classe IV B - Arti Figurative) e a Simona Vita (classe IV B - Grafica), le quali hanno concorso per la sezione 'Raccontami una foto', conseguendo entrambe il Premio Menzione Speciale, Mariagrazia con  'Un piccolo pezzo di Paradiso', Simona con 'Fino all'ultimo tramonto'. Diego Saponaro (classe IV A - Architettura e Ambiente), anche lui convocato per la finale, ha concorso, invece,  per la Sezione 'Musica', presentando una canzone originale inedita (la musica e il testo sono interamente stati composti da lui), dal titolo 'Dear mama (It's time to go away)' e ha conseguito il primo premio, un assegno di 300 euro. Non solo: in occasione del GiffoniFilmFestival, il festival del cinema per ragazzi più noto e prestigioso a livello nazionale, che si terrà a Giffoni Valle Piana nel mese di luglio, Diego ne inaugurerà con la sua canzone una delle serate.

image (9)-3

Nell'esecuzione del brano in occasione della finale, Diego è stato accompagnato al pianoforte da Giuseppe De Nitto (classe III M), che sarà image-7-20nuovamente al suo fianco a luglio per la partecipazione al festival. Giuseppe ha accompagnato al pianoforte Diego anche in fase di registrazione del pezzo, eseguita da William Muschio (classe V M).

Al Premio Culturale Nazionale hanno aderito anche altri studenti della scuola, nello specifico: Elena Bozza e Kevin Calati (classe IV B - Grafica), Sabrina Vitale, Sara Biondi e Adamante Cuppone (classe IV A - Architettura e Ambiente), tutti per la sezione 'Raccontami una foto', e Pasquale Mazzella e Giulia Longo con la supervisione di Martina Biasco (tutti e tre della classe IV A - Architettura e Ambiente) per la sezione 'Giovani coreografi’, in quest’ultimo caso realizzando una coreografia, registrata in un luogo simbolo della città di Brindisi, la Sala del Capitello di Palazzo Granafei-Nervegna.

Ancora un traguardo, un pezzo importante, dunque, che contribuisce alla creazione di quel puzzle di  successi e di riconoscimenti che l’Istituto consegue non solo a livello locale, ma anche in campo nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento