Scuola

Il web e il cyberbullismo: gli esperti si confrontano con gli studenti

E' in fase di svolgimento a Brindisi la formazione del progetto “Teen Explorer” rientrante nella promozione della salute

BRINDISI - In questi giorni è in fase di svolgimento a Brindisi la formazione del progetto “Teen Explorer” rientrante nella promozione della salute, nell’ambito per la prevenzione dei pericoli del web, come l’adescamento on line e il cyberbullismo. 

Finalità degli interventi è la responsabilizzazione dei ragazzi, stimolando l’empowerment e l’uso di strategie di coping funzionali in situazioni di pericolo; l’incremento delle abilità psicosociali atte a fronteggiare le pressioni e le manipolazioni sociali.

Al progetto regionale, come di consueto, hanno aderito numerosi Istituti scolastici primari e secondari della Provincia di Brindisi, che lunedì 26 novembre hanno potuto usufruire di una prima parte formativa a cura della Dott.ssa Domenica De Iaco, del Dott. Vito Mauro Brugnola, referenti del progetto sulla provincia di Brindisi, della Dott.ssa Florenza Prete e del sostituto commissario Eugenio Cantanna.

Il progetto Teen Explorer è stato ideato da Ssd Psicologia-Giada (Gruppo Interdisciplinare Assistenza Donne Bambini Abusati) dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII- A.O.U. Policlinico di Bari, sotto la supervisione della Dott.ssa Maria Grazia Foschino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il web e il cyberbullismo: gli esperti si confrontano con gli studenti

BrindisiReport è in caricamento