Sabato, 13 Luglio 2024
Scuola

L'istituto "Morvillo Falcone" di Brindisi si aggiudica il premio "Franco Arina"

Il progetto premiato si intitola "Brindisi Fashion Week" e vede la realizzazione di una settimana dedicata alla moda, unendo la storia locale, le tradizioni popolari e lo sviluppo ecosostenibile

BRINDISI - Un’altra occasione di festa al "Morvillo Falcone" di Brindisi che, in questi giorni, ha ricevuto la notizia di aver vinto, tra 35 progetti proposti, il premio "Franco Arina", dedicato a Franco Arina, sindaco più volte della città di Brindisi tra il 1967 e il 1994. Il progetto è stato accolto con entusiasmo dall’istituto per il suo intento di offrire l’opportunità agli studenti di cimentarsi con una proposta organizzativa per il benessere e la crescita economica della città di Brindisi. 

Il progetto presentato dalla studentessa del Morvillo Falcone si intitola "Brindisi Fashion Week" e vede la realizzazione di una settimana dedicata alla moda, unendo la storia locale, le tradizioni popolari e lo sviluppo ecosostenibile. L’amore per il proprio territorio, infatti, trasuda dalle parole di Marta Zanzariello: "Sono una ragazza che vive la città di Brindisi in tutti i suoi aspetti e in tutte le sue sfaccettature. Ritengo che Brindisi sia una città dalle mille risorse, anche se una serie di circostanze ne hanno impedito la piena espressione e il pieno sviluppo e, di conseguenza, di essere al passo con i tempi rispondendo alle varie richieste sociali e ambientali. Sono un’appassionata di arte e moda, amante del fashion system che non ha intenzione di lasciare il proprio Paese e la propria città per andare a trovare lavoro altrove. Frequento il terzo anno dell’Ipsss 'F. L. Morvillo Falcone' di Brindisi - indirizzo Industria e artigianato per il Made in Italy - e, per questo motivo, ho ideato la 'Brindisi Fashion Week'. Questa settimana fashion a Brindisi potrebbe essere un evento esclusivo che metterà in risalto il patrimonio urbano e il talento creativo di professionisti, esperti stilisti e fashion designer mirando alla valorizzazione e promozione del patrimonio artistico, culturale e artigianale locale. L’intento della manifestazione sarà quello di dar voce all’artigianato e alla creatività locale, grazie a modelle professioniste che presenteranno le nuove creazioni degli stilisti, la manifestazione porrà la propria essenza nella grande creatività dei maestri sarti locali e darà la possibilità a Brindisi, fonte di ispirazione di diventare così, per la prima volta nella sua storia, capitale della moda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'istituto "Morvillo Falcone" di Brindisi si aggiudica il premio "Franco Arina"
BrindisiReport è in caricamento