rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Scuola Mesagne

"Non mettere in gioco la tua vita": incontro a scuola sulla ludopatia

L’attore Giovanni Guarini, suggestivo ed apprezzato interprete di una originale “messa in scena” dei tipici temi legati alla dipendenza da gioco

MESAGNE - Mercoledì 19 dicembre la lotta al gioco d’azzardo ed alla ludopatia farà tappa fra i corridoi e le aule del locale Liceo Scientifico con l’iniziativa «Non mettere in gioco la tua vita».

Sostenuto dal locale Lions e Leo club e promosso dalla direzione scolastica dello stesso Istituto, l’incontro è stato fortemente voluto dal sindaco Pompeo Molfetta e dall’Amministrazione Comunale di Mesagne in continuità con l’ordine del giorno approvato il 28 marzo scorso dal Consiglio Comunale della città per «contrastare la cultura del gioco d’azzardo e prevenire ogni tipo di dipendenza, soprattutto fra i giovanissimi».

Proprio alle nuove generazioni è destinato l’incontro di mercoledì 19 (inizio ore 10.00, Auditorium del Liceo). L’attore Giovanni Guarini, suggestivo ed apprezzato interprete di una originale “messa in scena” dei tipici temi legati alla dipendenza da gioco, assieme al sacerdote mesagnese Maurizio Mirilli, da anni a Roma impegnato in prima linea nell’aiutare quanti incappano nel dramma della dipendenza da gioco, forniranno ai giovani studenti una utile bussola per orientarsi in un mondo che ammalia ed illude con la promessa di facili e rapidi guadagni.

«La ludopatia rappresenta la dipendenza emergente che porta alla rovina economica e psicologica una marea montante di cittadini anche nella nostra città – ha dichiarato il primo cittadino - Le “armi legislative” nelle mani dei Sindaci per combattere il fenomeno sono spesso inefficaci, per questo l’Amministrazione Comunale sta intensificando le iniziative nelle direzione della prevenzione soprattutto fra i giovani». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non mettere in gioco la tua vita": incontro a scuola sulla ludopatia

BrindisiReport è in caricamento