Piano strategico per le scuole”: plessi pronti al nuovo anno scolastico

Il Comune di Mesagne avvia una serie di interventi finalizzati a permettere agli alunni di ogni ordine e grado di iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno scolastico

MESAGNE - Con l’approssimarsi del nuovo anno scolastico l’Amministrazione Comunale avvia il Piano strategico per le Scuole, una serie di interventi finalizzati a permettere agli alunni di ogni ordine e grado di iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno scolastico.

Tre le aree di intervento sulle quali è alta l’attenzione dell’Amministrazione e degli uffici comunali: le manutenzioni ed il controllo dei servizi; l’igienizzazione e la disinfestazione degli ambienti, compresa la cura del verde ed il “diritto al gioco”.

È partita già in questi giorni una serie di manutenzioni ordinarie dei vari plessi scolastici: il consigliere delegato alle manutenzioni Roberto D’Ancona ha avviato assieme agli operai comunali e alle ditte incaricate dal Comune il monitoraggio di tutte le sedi scolastiche per controllarne lo stato dei servizi, dagli infissi, dell’impiantistica di sicurezza come l’antincendio, oltre a fare il punto della situazione sugli impianti di riscaldamento ed sul lavoro di efficientamento che l’azienda incaricata sta portando avanti.

Altro fondamentale fronte è quello dell’igiene degli ambienti. Già calendarizzati dall’assessorato all’Ecologia e Ambiente coordinato da Tecla Pisanò gli interventi di disinfestazione degli Istituti: da domani - martedì 29 agosto - si partirà con la Scuola Media Maja Materdona, la Scuola Media Moro, la Scuola Primaria Carducci ed a seguire le altre scuole del I° Circolo. Mercoledì 30 sarà la volta dell’Asilo Nido Cavaliere, della Scuola Primaria Giovanni XXIII e le altre scuole del II° Circolo. Giovedì 31 è previsto il campionamento aria per CBT in tutte le scuole. Importante ricordare che nelle giornate in cui si realizzeranno gli interventi di disinfestazione l’intervento le scuole – e quindi i relativi servizi segreteria - rimarranno chiuse. Programmati anche gli interventi sui manti erbosi ed i giardinetti dei vari plessi.

Infine – specialmente per i più piccoli – massima attenzione al «diritto al gioco» con la programmazione di interventi manutentivi sulle giostrine presenti nelle aree a verde delle Scuole dell’Infanzia della città e la messa in opera di nuove, lì dove necessario. «A questo ultimo tema in particolare – precisa l’assessore alla Pubblica Istruzione Marco Calò – teniamo moltissimo in quanto abbiamo preso un impegno morale con i bambini alla fine del precedente anno scolastico che non possiamo non onorare. Abbiamo promesso loro che avremmo rinnovato i loro giochini perché il “diritto al gioco” sia sempre garantito al pari di strumenti e ambienti didattici all’altezza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento