Villa Castelli, in marcia per la pace con l'attivista John Mpaliza

L'evento è organizzato dalla cooperativa "L'Ala" in collaborazione con il Comune e l'istituto comprensivo "Dante Alighieri"

VILLA CASTELLI - Sarà l'attivista John Mpaliza l'ospite d'eccezione dell'evento "In marcia per la pace" organizzata per venerdì 31 gennaio, alle ore 11, a Villa Castelli, dalla società cooperativa sociale "L’Ala", in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Villa Castelli, nell’ambito del progetto Fast Academy, promosso dall’impresa sociale “Con i Bambini”- Fondo per il Contrasto della povertà educativa minorile. 

Il “peace walking man” come è consociuto John Mpaliza, dalle ore 11, da piazza Caduti Nassirya, guiderà una marcia coinvolgendo  le classi seconde e terze dell'istituto al termine della quale avrà luogo un incontro testimonianza durante il quale John Mpaliza, parlerà della sua esperienza di attivista non violento dei diritti umani. Nel pomeriggio, invece, in piazza municipio, a partire dalle ore 16, si darà vita  al “grande gioco dell’oca per la pace”, aperto a tutta la cittadinanza, in particolare ai minori, che saranno guidati dagli operatori della società cooperativa organizzatrice in numerosi giochi a tema sulla pace. L’evento si concluderà alle ore 18,30 con una festa finale che si terrà presso i locali della chiesa vecchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

John Mpaliza è cittadino italiano di origine congolese, dal 2010, organizza marce nazionali ed internazionali per la pace. Lunghi viaggi a piedi in Italia ed in Europa per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni circa il dramma che vive il popolo congolese, vittima di una guerra economica che negli ultimi 20 anni avrebbe fatto circa 8 milioni di vittime e milioni di donne che hanno subito violenze sessuali. A guidare John è sempre il desiderio di incontrare e confrontarsi con la gente, specialmente giovani, su temi legati alla pace e al consumo critico, sostenibile e responsabile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento