menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palaeventi: approvata l'aggiudicazione definitiva a New Basket e soci

Deliberata anche la bozza di convenzione. Prossimo step, la convocazione della conferenza dei servizi per la realizzazione del progetto "New arena"

BRINDISI - La giunta comunale ha approvato oggi, 16 aprile, la delibera per l’aggiudicazione della gara da parte dell’Ati capeggiata dalla New Basket Brindisi, con i soci Edil Gamma, la ditta Luigi Bagnato e la ditta Gianfranco Bagnato, la società Petito Costruzioni, la New House, impresa di costruzione che fa capo all’ex calciatore Antonio Benarrivo e dalla Vienna s.r.l.. per la realizzazione della New Arena in contrada Masseriola. “La delibera approvata oggi - dichiara il sindaco Riccardo Rossi - chiude il percorso che ci ha visto impegnati per realizzare a Brindisi un palaeventi atteso da tanto tempo. È il giusto riconoscimento ad una città che ama lo sport e che oggi, nel campo del basket, ha raggiunto livelli di eccellenza. I nostri complimenti vanno alla New Basket Brindisi che, in un periodo così difficile, ha avuto il coraggio di credere in questo progetto ed il nostro ringraziamento va anche alla Regione Puglia per aver pensato ad una misura così importante per il nostro territorio”. 

L'intervista a Nando Marino: "Ora bisogna recuperare il tempo perduto"

Oreste Pinto e Riccardo Rossi-3

Basket, concerti e congressi: ecco come sarà il palaeventi

La delibera approvata contiene anche la bozza di convenzione che si potrà ora sottoscrivere con l’Ati. Per la conclusione della procedura dovrà svolgersi anche la conferenza dei servizi, con cui verranno acquisiti tutti i pareri degli enti sul progetto definitivo approvato. “Con questo atto l’amministrazione comunale ha terminato il suo compito per assicurare la realizzazione della New Arena - spiega l’assessore allo Sport Oreste Pinto -, siamo orgogliosi del lavoro svolto e credo sia il miglior modo per ringraziare la squadra e la società per le soddisfazioni sportive che stanno regalando alla città”. 

“Ringrazio il personale degli uffici comunali per il lavoro svolto - conclude Elena Tiziana Brigante, assessore ai lavori pubblici -. È un progetto molto complesso oltreché economicamente rilevante; ciò ha comportato il coinvolgimento e l'impegno di più settori. Siamo certi che, oltre alla realizzazione di una infrastruttura estremamente importante per la città, in futuro saremo in grado di usare lo schema della finanza di progetto per la realizzazione di altre opere e per l'erogazione dei servizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento