Lunedì, 15 Luglio 2024
settimana

Corsi aperti alle auto anche di sera e musica fino all'1: nuova ordinanza di Marchionna

Parziale dietro front rispetto al primo provvedimento in materia di traffico adottato la scorsa settimana. Si potrà parcheggiare anche in corso Garibaldi e corso Roma per tutta l'estate. Il sindaco: "Grave carenza di posti auto"

BRINDISI – Sui corsi Roma e Garibaldi si potrà parcheggiare anche di sera. Il Comune di Brindisi fa una parziale marcia indietro rispetto all’ordinanza in materia di traffico adottata la scorsa settimana, con una nuova ordinanza firmata dal sindaco Giuseppe Marchionna. Lo stesso primo cittadino ha illustrato il provvedimento nel corso di una conferenza stampa convocata stamattina per fare anche il punto sulle disposizioni in materia di emissioni sonore (stop alla musica dall’1 di notte nel centro storico) e di somministrazione di alcolici (vietata la vendita di bevande in bottiglia o in lattina dalle ore 22 alle 6 del giorno successivi, presso distributori automatici e minimarket).

L’apertura al traffico dei corsi segna un deciso cambio di rotta rispetto all’ordinanza sindacale dello scorso 26 giugno, che dal 7 luglio al 30 settembre introduceva il divieto di sosta in numerose vie del centro storico (corsi inclusi appunto), come già fatto negli ultimi anni dalla precedente amministrazione retta da Riccardo Rossi. 

Il sindaco Marchionna con gli assessori e alcuni consiglieri comunali

La necessità di nuovi parcheggi

“Abbiamo preso atto - afferma Marchionna – della grave carenza dei parcheggi e abbiamo optato per lasciare aperti ai veicoli corso Roma e corso Garibaldi, che oltre a rappresentare un asse di penetrazione viario fondamentale verso il porto, hanno anche il compito di garantire più di un centinaio di parcheggi”. 

Per l’esecutivo è “assolutamente irrinunciabile continuare a lavorare per reperire posti auto”. “Speriamo di poter avere presto a disposizione – prosegue Marchionna - ulteriori aree per garantire spazi di parcheggio, senza i quali l’attrattività del centro storico, la sua capacità di marketing e capacità di rappresentare l’offerta enogastronomica, di intrattenimento e tempo libero, diventa difficile da perseguire. Al momento questa ci è sembrata essere la soluzione migliore per gli interessi della città e dei fruitori del centro storico, siano essi i singoli cittadini che vanno a farsi una passeggiata o gli esercenti di attività di ristorazione”. 

La mappa della viabilità

Ipotesi utilizzo area ex Pol

Sempre in tema di parcheggi, l’amministrazione comunale sta valutando la possibilità di utilizzare l’area ex Pol, nel seno di Levante. Da valutare anche la fattibilità della proposta di trasformare in parcheggio l’ex cinema Di Giulio, nel cuore della città, nell’ambito del piano di rigenerazione urbana del centro storico

Le regole su musica e alcool

Oltre al provvedimento sul traffico, il sindaco ha firmato anche un’ordinanza in materia di emissioni sonore e somministrazione di bevande alcoliche che entrerà in vigore una volta superato il vaglio degli organi competenti dell’Asl Brindisi. Si tratta di regole che saranno adottate in maniera uniforme da tutti i sindaci della provincia, sulla base di un’intesa raggiunta in prefettura.

Nei locali situati in città, dunque, all’una di notte si dovrà spegnere la musica. Nelle località marine, invece, il limite viene spostato alle ore 2. Il Comune di Brindisi darà inoltre la possibilità agli esercenti di organizzare degli eventi musicali affidando a personale specializzato il compito di controllare la propria clientela, “per fare in modo che non vi sia nessun elemento di disturbo della quiete pubblica”, spiega Marchionna. “E’ un segnale di un invito all’autoregolazione – prosegue il sindaco – e alla condivisione di due esigenze non trascurabili: da un lato la libertà degli esercenti e dall’altro l’assoluto diritto al riposo e alla quiete dei cittadini, che da una certa ora in poi devono essere lasciati liberi di riposare”. Per quel che concerne le bevande alcoliche, la vendita sarà inibita dalle ore 22 alle 6 del giorno successivo presso minimarket e distributori automatici.

I servizi della Polizia Locale

Il compito di far rispettare le regole spetterà anche alla Polizia Locale di Brindisi, che il venerdì e il sabato estenderà il servizio fino alle ore 2. La domenica gli equipaggi saranno operativi, come già accade, fino a mezzanotte, ma con un potenziamento del personale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi aperti alle auto anche di sera e musica fino all'1: nuova ordinanza di Marchionna
BrindisiReport è in caricamento