Sabato, 25 Settembre 2021
settimana

Avaria al generatore: nave per la Grecia resta ferma nel porto, partenza rinviata

Disagi per 900 passeggeri. Si tratta della nave  Golden Bridge della compagnia greca “Aships Management Sa”. Tecnici a lavoro per riparare il guasto

BRINDISI - La Nave Golden Bridge della compagnia greca “Aships Management Sa” in partenza da Brindisi per Igounenitsa alle 21.30 di ieri, venerdì 30 luglio, è rimasta ferma nel porto per un'avaria al generatore. I passeggeri a bordo, circa 900, sono stati costretti a sbarcare perché le procedure dei test prevedono che la nave sia vuota di carico e passeggeri, c'erano anche 165 auto e 70 Tir. I tecnici specializzati sono saliti a bordo attorno alla mezzanotte per cercare di riavviare il generatore in avaria. 

disagi nave  Nave Golden Bridge3-2
L’armatore tramite l'agenzia Albline ha garantito la massima assistenza ai passeggeri, oapitandoli nel Terminal che è rimasto aperto tutta la notte. Sotto bordo alcune pattuglie delle forze dell'ordine. L’Autorità di sistema, invece, ha rafforzato i servizi di Security portuale. Alcuni passeggeri sono stati riprogetti con Grimaldi, altri ripartiranno nella giornata di oggi dopo che i tecnici del Registro di bandiera e della Capitaneria avranno verificato che le condizioni di sicurezza della navigazione sono state ripristinate. 

Varato nel 1990, il Golden Bridge è stato rimesso a nuovo nel 2019 con un restyling che ha riguardato principalmente la parte alberghiera. E’ in grado di trasportare 100 camion e 2400 passeggeri. Viaggia ad una velocità di 20 nodi, dispone di 130 cabine, di cui 4 suite vip con balcone, circa 800 metri quadri di posti a sedere protetti per i passeggeri. 

Intanto, sono iniziate alle 15:30 di oggi (sabato 31 luglio) le operazioni di imbarco dei passeggeri e delle autovetture sulla nave Golden Bridge. Poi, alle 17 sarà la volta dei tir. E' previsto che la nave molli gli ormeggi alle 21:30. I tecnici specializzati hanno effettuato un mini collaudo. Il problema dell’avaria è stato risolto e la nave potrà ripartire in sicurezza.

Circa il 15 per cento dei passeggeri ha scelto di utilizzare altre navi(Grimaldi e Venturis Bari), mentre la restante parte ha deciso di aspettare. Tra i passeggeri, anche, un gruppo organizzato di circa 200 persone che è stato ospitato, a spese della compagnia Ventouris, in un albergo di Brindisi.

Articolo aggiornato alle 17:45 (passeggeri in attesa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avaria al generatore: nave per la Grecia resta ferma nel porto, partenza rinviata

BrindisiReport è in caricamento