rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
settimana

Caduta dal soffitto di un maneggio abbandonato: cadavere di un uomo ritrovato nelle campagne

Si tratta di un 48enne di Brindisi, Emiliano Corsa, operaio della ditta Ecotecnica. Il corpo è stato ritrovato da alcuni parenti in un maneggio abbandonato in contrata Mitrano a Brindisi. La salma è stata trasportata al Vito Fazzi di Lecce, a disposizione del pm di turno, Alfredo Manca. Sul posto polizia di Stato, carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale

BRINDISI - Il cadavere di un 48enne di Brindisi, Emiliano Corsa, è stato ritrovato intorno alle 15 di oggi (domenica 11 dicembre 2022) in contrada Mitrano a Brindisi. L'uomo, operaio della ditta Ecotecnica, secondo una prima ricostruzione, sarebbe deceduto a causa di una caduta accidentale dal soffitto in lamiere di un maneggio abbandonato in contrada Mitrano. Era andato sul posto con il suo scooter. Non si sa ancora cosa l'uomo ci facesse sul soffitto dello stabile. 

forze dell'ordina contrada Mitrano

Il corpo è stato rinvenuto da alcuni parenti che non lo vedevano rientrare a casa. Le indagini sono condotte dal personale della Squadra Mobile della Questura di Brindisi. Sul posto sono giunti anche la polizia locale di Brindisi, i carabinieri e i vigili del fuoco. La salma è stata prelevata e trasportata al "Vito Fazzi" di Lecce, a disposizione del pm di turno, Alfredo Manca, che si è recato sul posto. Il 48enne abitava al rione Paradiso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta dal soffitto di un maneggio abbandonato: cadavere di un uomo ritrovato nelle campagne

BrindisiReport è in caricamento