rotate-mobile
settimana Ceglie Messapica

"Io, paziente oncologico, devo aspettare un anno per un'ecografia di controllo"

Lo sfogo di Donato, di Ceglie Messapica, che da gennaio prova a prenotare un'eco addome completo: prima disponibilità per il 29 maggio 2023

CEGLIE MESSAPICA -  “Mi chiedo come sia possibile che i pazienti oncologici non abbiano una lista d’attesa pubblica più scorrevole con le nuove normative". A parlare è Donato, cittadino di Ceglie Messapica, un paziente con codice di esezione 48, ovvero persone con diagnosi per patologia oncologica, che ha, quindi, diritto a ricevere gratuitamente, presso le strutture pubbliche o private convenzionate accreditate, tutte le prestazioni sanitarie legate alla malattia oncologica.

WhatsApp Image 2022-06-03 at 14.05.48-3

Donato, pertanto, ha provato per l'ennesima volta, da gennaio, a prenotare, presso la Asl di Brindisi, un'ecografia addome completo per follow-up oncologico a 6 mesi con priorità, per accertamenti sulla sua malattia oncologica ma la data riportata sulla prenotazione segna 29 maggio 2023 presso l'ospedale di Francavilla Fontana. Quindi, oltre un anno di attesa (in allegato foto della prenotazione). "Non posso proferire parole, perchè diversamente commetterei molti dei reati contemplati nel codice penale. Aggiunto solo che dovrebbero vergognarsi. E' da gennaio che provo e riporovo", è il suo sfogo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io, paziente oncologico, devo aspettare un anno per un'ecografia di controllo"

BrindisiReport è in caricamento