rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
settimana

Riceve esito di un tampone mai effettuato: avvocato presenta esposto

Legale brindisino riceve su app Io la notifica di negatività a test rapido, con annesso green pass: "Ma non ho mai effettuato alcun tampone"

BRINDISI – Gli è arrivato l’esito negativo di un tampone rapido, con annesso green pass, nonostante non abbia mai effettuato un tampone. Protagonista di questa singolare vicenda è l’avvocato brindisino Marco Masi. Tramite il suo collega Marco Elia, il professionista ha inoltrato un esposto al ministero della Salute, alla Regione Puglia, all’Asl Brindisi, alla Procura della Repubblica di Brindisi e al garante per la protezione dei dati personali. Il risultato del test gli è stato notificato domenica scorsa (23 gennaio) tramite l’App Io. La notifica conteneva l’esito del presunto tampone cui l’avvocato, a sua insaputa, si sarebbe sottoposto quello stesso giorno, con rilascio di authcode per ottenere la certificazione verde.

“Se quel tampone fosse risultato positivo – spiega il legale, che ha anche raccontato l’accaduto tramite un video sul suo profilo Facebook – mi sarei ritrovato nella giunga burocratica della quarantena, impossibilitato quindi a svolgere il mio lavoro in tribunale”. Ma c’è anche un altro problema sollevato da Masi, attinente una questione di privacy. “Il soggetto che si è sottoposto al tampone – afferma l’avvocato – avrà ricevuto l’esito con tutti i miei dati sensibili”.

Le ipotesi di un caso di omonimia o che qualcuno si sia presentato in farmacia indicando generalità altrui paiono remote.  E’ da capire se possa essersi verificato un errore nel sistema, se si considera che altri casi analoghi si sono verificati in Italia. E’ di stamattina infatti la notizia, riportata dai colleghi di TriestePrima, di 15 ragazzi in quarantena che hanno ricevuto il green pass per tampone negativo, nonostante non abbiamo mai effettuato alcun tampone. Gli avocati Elia e Masi, dunque, invitano tutte le autorità destinatarie dell’esposto “a fornire, ognuna per quanto di propria competenza, adeguate motivazioni e, se del caso, adottare i relativi provvedimenti per i gravi fatti verificatisi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riceve esito di un tampone mai effettuato: avvocato presenta esposto

BrindisiReport è in caricamento