Martedì, 27 Luglio 2021
settimana

Emiliano: "La variante indiana ci preoccupa, un focolaio a Brindisi"

Resta aperto l'ospedale Covid in Fiera. Sarebbero due i cluster finora accertati in città. Al Perrino lieve incremento dei ricoveri negli ultimi giorni

BRINDISI - “A Brindisi c’è un focolaio di variante indiana che è stato strettamente monitorato e speriamo di aver individuato tutti i soggetti contagiati”. Lo ha dichiarato stamani (lunedì 14 giugno)  il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine della conferenza stampa convocata stamani per presentare la campagna contro gli incendi boschivi. Nel Brindisino sarebbero 12 i casi di variante “Delta” (cosiddetta indiana) finora accertati, ma non è escluso che questo numero possa aumentare. Al vaglio dell'Asl c'è in particolare il tampone di un 61enne residente a Brindisi deceduto la prima settimana di giugno, nella cui famiglia si sono registrati altri contagi, per un totale di otto casi sospetti. Un precedente cluster era stato già accertato in città. 

“La struttura per le maxi emergenze realizzata negli spazi della Fiera del Levante di Bari  - afferma ancora Emiliano, come riportato dall’agenzia di stampa Dire - resterà attiva perché potrebbe consentire di affrontare lo “sviluppo di questa variante delta che stiamo seguendo attentamente e che ha ricominciato a fare contagiati in Inghilterra”.  “La variante delta – ha continuato il presidente – ci preoccupa perché potrebbe essere meno sensibile delle precedenti ai vaccini. E potremmo non avere a ottobre l’effetto favorevole dell’immunità di gregge“. 

Bollettino: lieve aumento dei ricoveri nel Brindisino

Nel Brindisino, del resto, il calo dei ricoveri sembra aver subito una battuta d’arresto. Attualmente sono 24 i pazienti Covid ricoverati presso l’ospedale Perrino di Brindisi (14 in Malattie infettive, sette in Pneumologia, tre in Rianimazione), uno in più rispetto a ieri, quando già si era registrato l’incremento di una unità rispetto al giorno precedente (sabato 12 giugno). A livello regionale, nelle ultime 24 ore si è liberato un solo posto letto in un giorno, per un totale di 283 persone ricoverate.

Il bollettino del lunedì, come di consueto, è condizionato dal basso numero di tamponi, appena 3.405, effettuati la domenica. I nuovi contagi sono 47, così distribuiti: 8 in provincia di Bari, 13 in provincia di Brindisi, 1 nella provincia Bat, 9 in provincia di Foggia, 17 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto; e casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Purtroppo si sono registrati altri due decessi: uno in provincia di Bari e uno nel Brindisino (una donna di 72 anni ricoverata in Rianimazione. In un giorno sono inoltre guariti altri 678 pazienti, facendo scendere a 12.584 il numero di persone attualmente positive. 

Scarica il bollettino completo 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.574.526 test: 233.106 sono i pazienti guariti; 12.584 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.280 così suddivisi: 94.936 nella Provincia di Bari; 25.499 nella Provincia di Bat; 19.621 nella Provincia di Brindisi; 45.038 nella Provincia di Foggia; 26.793 nella Provincia di Lecce; 39.224  nella Provincia di Taranto; 803 attribuiti a residenti fuori regione; 366 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano: "La variante indiana ci preoccupa, un focolaio a Brindisi"

BrindisiReport è in caricamento