rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
settimana

Forte boato avvertito nel Brindisino e decine di chiamate ai vigili del fuoco: è giallo

Il fenomeno intorno alle 17.15 di oggi, venerdì 1 luglio, anche nel Leccese. Non si tratterebbe di un terremoto, né dello scoppio di una bomba, ma si è sentito uno spostamento d'aria

Un boato, vetri che vibrano, lo spostamento d'aria: il fenomeno è stato avvertito da molte persone, nel Brindisino e nel Leccese, e tante chiamate - a decine - sono giunte al centralino dei vigili del fuoco. Ma sulla sua natura, è giallo. E' successo intorno alle 17:15 di oggi, venerdì 1 luglio. In tanti lo hanno avvertito sulla costa, ma anche nell'entroterra. Non si tratterebbe di un terremoto, in quanto sul sito Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) non risultano eventi sismici.

Il tam tam è partito subito: telefonate agli amici, ai parenti: "L'hai sentito anche tu"? Qualcuno ha pensato a un terremoto ma, come detto, non si tratterebbe di un evento sismico. Un boom sonico? A Galatina c'è il 61esimo stormo, scuola di addestramento militare, ma è raro che un aereo da queste parti superi la barriera del suono. Comunque l'ultima attività a Galatina risale alle 13 di oggi. Stesso discorso per Amendola, nel Foggiano, sede del 32esimo stormo.

A questo punto, l'evento c'è stato, così come le chiamate - alcune allarmate - alla sala operativa dei vigili del fuoco. Resta da capire che cosa è stato percepito, perché che sia successo qualcosa, è un dato di fatto. Sicuramente non si è trattato di una bomba, si potrebbero escludere anche il terremoto, ma non completamente il boom sonico. Insomma, è un giallo estivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte boato avvertito nel Brindisino e decine di chiamate ai vigili del fuoco: è giallo

BrindisiReport è in caricamento