rotate-mobile
settimana Francavilla Fontana

Nel consiglio comunale due seggi per gli immigrati residenti

Con voto unanime espresso per entrambi i provvedimenti, il consiglio comunale di Francavilla Fontana ha approvato il regolamento per l’elezione del “consigliere straniero aggiunto”

FRANCAVILLA FONTANA - Con voto unanime espresso per entrambi i provvedimenti, il consiglio comunale di Francavilla Fontana ha approvato il regolamento per l’elezione del “consigliere straniero aggiunto”, ed eletto l’avvocato Antonello Denuzzo del Foro di Brindisi quale componente della commissione per l’ammissibilità dei referendum cittadini.

Le due delibere segnano un passo importante per le istituzioni comunali di Francavilla Fontana, francavillesi che, con il voto del 27 ottobre, si aprono di fatto all’accoglienza e alla partecipazione popolare attiva.

A partire da tali provvedimenti infatti sarà possibile eleggere nel consiglio comunale due “consiglieri aggiunti” in rappresentanza degli stranieri legittimamente presenti nel territorio nazionale e residenti nel Comune di Francavilla Fontana.

I consiglieri aggiunti avranno diritto di parola sugli argomenti iscritti all’ordine del giorno sia in consiglio comunale che nelle commissioni permanenti, senza però diritto di voto e indennità di funzione.

Contestualmente il Consiglio Comunale ha completato l’iter per l’attivazione definitiva della Commissione per l’ammissibilità dei Referendum eleggendo all’unanimità l’avvocato del Foro di Brindisi Antonello Denuzzo, docente di Diritto Pubblico all’Università del Salento, quale componente della stessa commissione. Denuzzo affiancherà in seno alla stessa commissione il segretario generale del Comune, Antonio Bianchi, presidente, e il dirigente dell’Ufficio personale, Francesco Taurisano, componente verbalizzante.

Alla commissione compete la valutazione ed eventualmente l’ammissione delle proposte di referendum consultivi, abrogativi e propositivi istituiti dal nuovo statuto comunale per permettere una più ampia e concreta partecipazione dei cittadini (potrà votare anche chi avrà compiuto il sedicesimo anno di età) all’amministrazione della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel consiglio comunale due seggi per gli immigrati residenti

BrindisiReport è in caricamento