Venerdì, 19 Luglio 2024
settimana

Stadio: “Già avviata progettazioni interventi”. Francavilla sede alternativa

Il sindaco Giuseppe Marchionna ha volto una riunione operativa con l'Ufficio tecnico comunale. Successivamente ha contattato il primo cittadino di Francavilla Fontana. E il Pd: "Pronti a collaborare"

BRINDISI - Con l'iscrizione del Brindisi Fc al prossimo campionato di Serie C, è necessario apportare degli interventi significativi sullo stadio "Franco Fanuzzi". Il rischio, altrimenti, sarebbe di non disputare i match casalinghi fra le mura amiche.

A stabilirlo è stato un recente sopralluogo, svolto nella struttura, dai tecnici della Lega Pro. I lavori, in particolare, riguardano l'impianto di videosorveglianza, l'illuminazione, la sostituzione dei seggiolini presenti in gradinata, l'installazione di una nuova tribuna stampa, e di uno spogliatoio per la terna mista. Da non sottovalutare anche la sistemazione del terreno di gioco, che attualmente non presenta gli standard della categoria.  

Per prassi, il Comune di Brindisi ha dovuto segnalare alla lega calcistica un altro campo sul quale eventualmente andare a giocare, nel caso in cui non si dovessero completare tali interventi entro la metà di agosto 

Stadio non a norma per la Serie C, Arigliano: "Ne parleremo con il nuovo sindaco"

Nella prima riunione operativa, tenuta oggi (5 giugno), il sindaco Giuseppe Marchionna ha verificato che l’Ufficio tecnico comunale ha già avviato la progettazione degli interventi da effettuare nello stadio, assicurando nel contempo la ricognizione per l’individuazione delle risorse necessarie.

Nella stessa mattinata, il primo cittadino ha sentito telefonicamente il sindaco di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo, per avviare la definizione dell’accordo tra i due Comuni e le due società calcistiche di Brindisi e Francavilla Fontana, al fine di indicare la sede di Francavilla come eventuale sede alternativa nel caso di necessità legate ai lavori dello stadio di Brindisi. 

Dopo l'incontro di oggi, è arrivata anche una nota del Partito Democratico di Brindisi, per il quale "l'ipotesi che il prossimo anno, il primo tra i professionisti dopo decenni, il Brindisi Calcio non possa giocare in città non deve essere presa in considerazione". Per i Democratici, l'ipotesi-Francavilla è da scartare: occorre "individuare tutti insieme e immediatamente una soluzione che garantisca le risorse necessarie per rendere agibile, assecondando le richieste della Lega Pro, il nostro stadio".

Quindi, la proposta del Pd brindisino, che "offre tutta la propria disponibilità eil proprio sostegno affinché si individui un percorso politico amministrativo preferenziale, anche mediante la convocazione urgente del consiglio comunale uscente nell'attesa della proclamazione del nuovo, finalizzato ad affrontare ogni scelta necessaria per permettere di disputare le gare del Brindisi Calcio nello stadio della città".

Si registra anche la disponibilità di un altro gruppo di opposizione a collaborare per una soluzione della questione. Il gruppo consiliare Impegno per Brindisi (consiglieri Alessandro Antonino e Rino Giannace) vuole che il Brindisi Fc possa usufruire dello stadio "Fanuzzi" per le gare casalinghe di Lega Pro: "Il consiglio comunale in carica, in attesa della proclamazione dei nuovi consiglieri, potrebbe con carattere di urgenza adoperarsi, se vi fossero necessita tecnico-burocratiche, per affrontare con i pieni poteri la questione. Anche alla luce delle criticità di bilancio con cui abbiamo dovuto misurarci durante l'ultima consiliatura, siamo assolutamente convinti che solo collaborando si possano trovare le migliori soluzioni per evitare la beffa di giocare fuori città", si legge in una nota.

Nel pomeriggio, arriva anche la nota ufficiale del Brindisi Fc. La società parla di "bilancio positivo" in merito all'incontro di oggi, "nel corso del quale si è dato
vita ad un cronoprogramma dei lavori da effettuare con le relative verifiche contabili al fine di garantire le dovute coperture economiche per adeguare il 'Fanuzzi' alle direttive previste dalla Lega Pro", si legge in una nota della società. Il Brindisi Fc "prende atto con soddisfazione della risolutezza e del grande
impegno che l'amministrazione comunale ed i suoi tecnici stanno profondendo al fine di garantire il regolare svolgimento delle partite casalinghe dei biancazzurri".

Articolo aggiornato alle 18:30 (nota Impegno per Brindisi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio: “Già avviata progettazioni interventi”. Francavilla sede alternativa
BrindisiReport è in caricamento