Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

Partiti i servizi per le zone balneari di Ostuni e Brindisi fino al 17 settembre. Per gli altri comuni le corse inizieranno il 1° luglio e termineranno il 31 agosto. L’azienda dei trasporti pubblici comunica che sono disponibili anche abbonamenti settimanali e mensili

Partenza alla grande per il comune di Ostuni, e per quello di Brindisi, che già dal 13 giugno ha avviato le corse urbane ed extraurbane effettuate dalla Stp (Società di trasporti pubblici) per permettere ai turisti, e non solo, di raggiungere il Valtur villaggio, Camping Torre Pozzelle, Cala dei Ginepri, Masseria Santa Lucia, Costa Merlata, Gorgognolo,  Hotel La baia del re, Villanova, Diana Marina, Monticelli, Rosa Marina e Pilone.

La Città bianca è invasa dagli stranieri già dal mese di aprile, motivo per il quale l’amministrazione comunale ha avviato la prima pulizia straordinaria delle spiagge il 15 maggio, mentre il primo giugno è stata effettuata l’ordinaria.

Il costo dei biglietti, anche quest’anno, ha tariffe che oscillano tra i 90 centesimi della corsa semplice urbana, 1,10 per quella extraurbana, 1,50 euro per il biglietto richiesto a bordo e il costo di un euro per quello stampato dalla macchinetta.

Partiranno, invece, il 1° luglio i servizi stagionali per le zone balneari degli altri comuni, e dureranno fino al 31 agosto. Gli spiaggianti avranno la possibilità di munirsi di abbonamenti settimanali e mensili dei quali, fa notare la società, al 90% i prezzi resteranno quelli degli anni passati.

L’azienda di trasporto pubblico ha rinnovato le corse da Brindisi (e ritorno) per Torre Canne, Pilone/Rosa Marina, Villanova/Costa Merlata, Torre Santa Sabina, Specchiolla, Tuturano, Torre San Gennaro, Lendinuso, Casalabate e Torre Rinalda.

Come ogni anno, la linea 4 effettuerà fermate fino a Punta Penne e da Punta Penne ad Apani .

Da Cisternino e Casalini partiranno le linee per Caranna, Pilone e Torre Canne.

Corse da Cellino San Marco, San Pietro Vernotico e Torchiarolo per Lido Presepe, Torre San Gennaro e Campo di Mare.

Invariati anche i percorsi che da Brindisi, Mesagne, San Pancrazio e San Donaci  conducono a Torre Lapillo.

Da Carovigno partirà il bus per le Marine di Torre Santa Sabina e Specchiolla, da Serranova fermate per il Bivio Penna Grossa e Specchiolla.

Invariata anche la tratta Mesagne- Apani, e da San Michele e da San Vito dei Normanni partiranno i pullman per Specchiolla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La città di Ceglie resta collegata a Torre Canne, Villanova e Rosa Marina.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento