rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
social

Il sindaco di Mesagne e l'arbitro Di Bello tra i protagonisti del calendario di Feelgood

Diversi brindisini noti hanno prestato il volto per il progetto di Feelgood Wellness, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Tria Corda, raccontando le storie di dodici bambini e ragazzi che, per poter essere curati, sono stati costretti ad affrontare i viaggi della speranza

BRINDISI - Una foto per ogni bambino. E al suo fianco uno o più testimonial. In tutto dodici scatti fotografici che narrano storie di altrettanti bambini e ragazzi che, per poter essere curati, sono stati costretti ad affrontare i viaggi della speranza. Un’odissea a volte senza fine che lascia dietro di sé una profonda tristezza. A loro è dedicato il calendario solidale realizzato dal centro Feelgood.

Per la realizzazione delle foto del calendario sono stati coinvolti imprenditori locali ed alcuni personaggi, rappresentativi del Salento, che fanno parte del mondo sportivo, musicale, dello spettacolo e della politica. A cominciare dal cantante Albano Carrisi e poi, di seguito, il senatore della Repubblica Dario Stefano, l’imprenditrice Antonella Maci, la giornalista Barbara Politi, l’ex calciatore ed imprenditore Antonio Benarrivo, la famiglia di imprenditori Franco, Marco e Rosita Carrisi, Il duo comico The Lesionati, composto da Pasquale Zonno e Giampaolo Catalano, il sindaco di Mesagne Tony Matarrelli, il gruppo musicale dei Sud Sound System, l’arbitro di calcio di serie A Marco Di Bello, la squadra di basket di serie A1 Happy Casa Brindisi con il suo capitano Alessandro Zanelli ed il giocatore Josh Perkins, l’enologo e fondatore di Cantine Due Palme Angelo Maci e la famiglia Martina, titolari e gestori del centro Feelgood Wellness acqua spa, che ha portato avanti l’iniziativa.

La nascita del progetto

A ideare, realizzare gli scatti fotografici e concretizzare il progetto grafico è stato Diego Colucci. Il ricavato della vendita dei calendari sarà interamente devoluto all’associazione Tria Corda, capofila del progetto “Io voglio il Polo”, nato per sostenere la nascita del Polo pediatrico del Salento. “In ogni scatto fotografico – spiega Monica Martina - abbiamo inserito personaggi famosi del territorio, ma i veri protagonisti sono stati i bambini e i ragazzi che ci hanno trasmesso coraggio e sicurezza nell’affrontare momenti difficili e particolari  di un percorso di vita”: Certo, non è stato semplice riuscire a realizzare questo progetto sul piano organizzativo: Sì, è vero, Però chi ha organizzato questo bel lavoro di squadra ci ha dato la forza per portare avanti questo progetto, fortemente voluto dall’associazione Tria Corda e da Feelgood. Ma soprattutto dai ragazzi che si sono messi a disposizione per fare questi scatti con i personaggi pubblici. Un abbinamento  che non è stato fatto a caso ma è frutto di una scelta ponderata per dare la spinta ad ognuno di noi ad affrontare la vita in maniera diversa”.

calendario solidale-3calendario solidale-2

Ad abbracciare con gioia e convinzione questo progetto è stata la Cantine Due Palme di Cellino San Marco: “Ognuno di noi – sottolinea l’imprenditrice Antonella Maci - ha il dovere di aiutare questi bambini che hanno bisogno di essere supportati. Quindi vi invito ad acquistare questo bel calendario”. “È un progetto bellissimo – conclude il presidente di Tria Corda Antonio Aguglia – per questo ringrazio Cantine due Palme e Feelgood. Il calendario è stato realizzato con immagini di forza e di speranza; e nello stesso tempo trasferiscono a chi le guarda un altro importante concetto: quello delle possibilità. I ragazzi protagonisti del calendario sono anche testimoni del fatto che è bello avere la possibilità di essere curati qui, nella propria terra, vicino ai propri affetti. Questo è il messaggio che Tria Corda porta avanti da sempre!”.
Alla conferenza stampa erano presenti anche Paolo Colavero, psicologo al reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Vito Fazzi, Sandra Villani referente e responsabile del centro Feelgood e alcuni rappresentanti delle associazioni che fanno parte della Rete sociale “SoloxLoro”.  

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Mesagne e l'arbitro Di Bello tra i protagonisti del calendario di Feelgood

BrindisiReport è in caricamento