Domenica, 14 Luglio 2024
AMORE ETERNO

Lo aspettò mentre era in guerra, ora Aida festeggia 100 anni con accanto il suo Sergio

La storia di Aida De Donno, brindisina d'adozione, che proprio oggi ha celebrato un compleanno speciale

BRINDISI - Aida De Donno nasce a Maglie (in provincia di Lecce) il 18 novembre del 1923. Suo padre sceglie questo "nome verdiano" poiché appassionato di lirica. La sua giovinezza scorre tranquillamente, segnata dagli appuntamenti previsti dall’educazione del tempo: soprattutto l’adunanza domenicale in parrocchia e le lezioni di ricamo, di cui diventa espertissima.

Frequenta la scuola ma si ferma alla terza elementare. Lei vorrebbe proseguire, ma in quel tempo per la maggior parte delle bambine era sufficiente saper leggere, scrivere e fare giusto i conti necessari per la casa.

Quando la famiglia si trasferisce a Brindisi, lei, ancora bambina, resta a Maglie a curare la vecchia nonna fino alla morte di questa. Rientrata in famiglia, è ormai una signorina graziosa, impeccabile nei modi e curata nell’abbigliamento: abiti, guanti, cappellini di buon gusto tutti rigorosamente fatti con le proprie mani. 

Aida da giovane

Alla vigilia della seconda guerra mondiale Aida conosce Sergio, un giovane serio e riservato. Il corteggiamento è timido, solo poche parole scambiate alla presenza di qualcuno e giusto qualche bigliettino. Sergio è arruolato in Marina e deve partire, la coppia si rivedrà nel 1945 quando il giovane uomo le consegnerà le numerose lettere scritte su un quadernetto e mai spedite. Aida lo ha aspettato restando fedele ad una promessa mai pronunciata, ma scambiata con lo sguardo del cuore. L’8 gennaio del 1950 si sposano.

Gli anni passano in fretta: tre figli maschi, una bella casa, la “Seicento”, le amiche invitate per il tè e la scala quaranta, la villeggiatura estiva, qualche viaggio. E poi i nipoti amati, coccolati, rimpinzati di merende abbondanti, ciambelle, biscotti.

Aida è una donna intelligente, accorta ed esperta nella conduzione della casa, ferma nell’educazione dei figli: più che un angelo del focolare è una efficiente regina della casa.

Oggi, 18 novembre 2023, Aida compie 100 anni, ha ancora accanto Sergio che di anni ne ha quasi 102. Vivono una vecchiaia serena, con qualche acciacco che diventa sempre più severo, qualche vuoto di memoria, ma sempre con un fermo desiderio di “esserci” fino all’ultimo perché, come dice lei, sempre positiva e proiettata al futuro: è un periodo, passerà!

La storia di Aida proviene dal racconto gentilmente trasmesso da Lucia Tramonte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo aspettò mentre era in guerra, ora Aida festeggia 100 anni con accanto il suo Sergio
BrindisiReport è in caricamento