rotate-mobile
social

Da Oria verso una delle più prestigiose accademie di danza: la storia di Flavia, 11 anni

Vivrà e studierà a Milano, dove ha sede l'Accademia ucraina di balletto (Aub). Le lezioni partiranno il prossimo 11 settembre

ORIA - Impegno, sacrificio, lavoro, ma anche passione e talento. Questi sono gli ingredienti principali di una miscela esplosiva capace di far spiccare (letteralmente) il volo. 

Proprio in tal senso, è emblematica la storia di Flavia Pesce, giovane promessa della danza.

L'undicenne, originaria di Oria, tra poco vivrà un'esperienza unica: è stata ammessa come studente nel corso di danza classica presso la prestigiosissima Accademia ucraina di balletto (Aub). Si tratta di uno dei più importanti centri di formazione a livello nazionale (e non solo), che dal 2005 ha sede presso l'istituto delle Mercelline a Milano. 

La scuola ha dato il via ad alcune delle migliori danzatrici in attività ed ogni anno sforna talenti pronti ad entrare a far parte di questo mondo professionale, complesso ma altrettanto meraviglioso ed affascinante.  

Flavia davanti alla sede dell'accademia

L'amore per la danza

Flavia si affaccia a tale disciplina circa otto anni fa, quando lei ne aveva solo tre. Da sempre mostra una certa predisposizione e soprattutto la voglia di approfondire questa passione genuina. I genitori, papà carabiniere e la mamma insegnante, sono al di fuori del settore e si affidano alla scuola di danza della maestra Carmela Vellotti con sede a Francavilla Fontana.

Il presagio che la giovane potesse riuscire a svolgere qualcosa di importante, recentemente confermato, era nell'area. Essenziale, però, è stato l'incontro con l'insegnante, capace di alimentare un'inclinazione, poi suggellata dallo svolgimento del'ultima audizione effettuata presso l'Aub.

L'esito positivo non ha lasciato dubbi e così la piccola Flavia potrà crescere in un ambiente di livello internazionale, senza mai dimenticare da dove sta partendo 

Il legame alle proprie origini sarà essenziale soprattutto nei momenti più intensi di un percorso lungo ed impegnativo, poiché ora dovrà spostarsi a Milano per seguire le lezioni ma anche per completare i propri studi scolastici. Accanto a lei ci sarà la madre Marianna, che non la lascerà sola lungo questo tragitto, così come non mancherà il calore di tutto il resto della famiglia. 

L'inizio delle lezioni presso l'accademia è previsto per il prossimo 11 settembre. Chi lo sa, magari tra qualche anno Flavia si esibirà da protagonista nei teatri più importanti del mondo. Non resta che aspettare e, per ora, augurarle un ad maiora semper

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Oria verso una delle più prestigiose accademie di danza: la storia di Flavia, 11 anni

BrindisiReport è in caricamento