Sottopasso finalmente pulito grazie a un giovane disoccupato

Un 25enne rumeno pulisce da cima a fondo il tunnel di via Appia. I cittadini lo ricompensano con delle offerte

BRINDISI – Il tanfo di escrementi e di urina era insopportabile. Ma da qualche giorno si può attraversare il vecchio sottopasso di via Appia, senza turarsi il naso. Questo grazie a un disoccupato rumeno di 25 anni domiciliato in un Comune della provincia che pulisce il tunnel da cima a fondo. Le centinaia di brindisini che quotidianamente raggiungono il centro a piedi apprezzano molto questa iniziativa, ricompensata con delle offerte. 

vecchio sottopasso via Appia-3

“Chiedo offerta – si legge su un cartello attaccato alla ringhiera della scalinata – però il sottopassaggio è pulito”. E in effetti è così, perché il varco non era mai stato così lindo. Basti pensare che, fino alla scorsa settimana, il pavimento era disseminato di feci e aloni di pipì. Il protagonista si fa chiamare Giovanni. Presto diventerà padre.

vecchio sottopasso via Appia 2-2

Lo si vede lì di mattina e di pomeriggio, con una interruzione a ora di pranzo.  Preferisce restare nell’anonimato e non vuole alcuna visibilità, nella speranza che il suo esempio sia da monito per i tanti incivili che avevano trasformato il sottopasso in una fogna. 

Video popolari

Sottopasso finalmente pulito grazie a un giovane disoccupato

BrindisiReport è in caricamento