social

Eccellenze dello sport pugliese: premiato un atleta mesagnese

Già vincitore del campionato mondiale Cadetti di taekwondo, Gabriele Rosato ha ricevuto il riconoscimento dall'assessore regionale con delega allo sport e dal governatore pugliese

BARI - Ieri mattina (8 luglio), nel padiglione della Regione Puglia della Fiera del Levante di Bari, sono state premiate tutte le eccellenze sportive pugliesi per l'anno 2023. Tra le personalità che hanno ricevuto il riconoscimento anche il giovane campione mesagnese di taekwondo, Gabriele Rosato, premiato in persona dal presidente della Regione Michele Emiliano e dall'assessore regionale Raffaele Piemontese.

Il mesagnese, classe 2009, è stato inserito nella prestigiosa lista in quanto vincitore del campionato mondiale Cadetti di taekwondo (categoria - 176 cm) svolto lo scorso anno in Bosnia, a Sarajevo.

Proprio qui, nell'ultima giornata di gara, Gabriele Rosato vinse una finale al cardiopalma contro il greco Efthymios Iliadis.

Panoramica sul premio

I vincitori sono stati 127 tra atleti olimpici o professionisti ma anche chi si è distinto in campionati internazionali e nazionali con vittorie e podi. Sono state in particolare 26 le associazioni e società sportive coinvolte, 101 i protagonisti degli sport individuali, di cui 25 atleti diversamente abili. Tanti dei vincitori sono minorenni.

Negli sport di squadra, l’atletica leggera è la più rappresentata in graduatoria con riconoscimenti anche mondiali. Il tennis, la pallamano, la pesca sportiva e la danza si sono distinte a livello nazionale ed europeo. In quelli individuali, molti riconoscimenti  sono arrivati da canottaggio, ginnastica aerobica e arti marziali. Il contributo regionale complessivo è quantificabile in 220mila euro.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenze dello sport pugliese: premiato un atleta mesagnese
BrindisiReport è in caricamento