social

“Via Francigena. Road to Rome 2021”, Fasano pronta ad accogliere i pellegrini il 10 e 11 ottobre 2021

Il percorso, per una lunghezza totale di 25,2 chilometri, porterà direttamente al centro di Torre Santa Sabina, in territorio di Carovigno

FASANO – Al via le domande di accreditamento per gli operatori turistici del territorio per il progetto "Visit vie Francigene" che farà tappa a Fasano il 10 e 11 ottobre. Si tratta del più grande evento che l'associazione europea delle vie Francigene (Aevf) organizza in occasione del 20esimo anniversario della fondazione: un grande momento di festa, una lunga marcia a staffetta, da percorrere a piedi e in bicicletta, lungo i 3.200 chilometri della Via Francigena. Fasano sarà protagonista del passaggio dei viandanti provenienti da tutta Europa nel weekend del 10 e dell’11 ottobre, quando i partecipanti, partendo da Monopoli e passando da Savelletri e Torre Canne, arriveranno a Torre Santa Sabina.

Il Comune di Fasano ha confermato la sua disponibilità a supportare l’iniziativa “Via Francigena. Road to Rome 2021” e ad organizzare l’accoglienza dei pellegrini che transiteranno nel nostro territorio nelle giornate del 10 e 11 ottobre. Il progetto è rivolto a tutte le strutture di accoglienza, a quelle ristorative e ai prestatori di servizi che operano lungo la via Francigena, itinerario storico che promuove un patrimonio legato alle identità culturali europee esaltando i valori dei cammini e dei pellegrinaggi, a partire dallo sviluppo sostenibile dei territori attraverso un approccio culturale, identitario, turistico.

Le strutture ricettive, le attività di somministrazione di alimenti e bevande e di servizi turistici legati al pellegrinaggio, situate nel raggio di 1 km dal percorso a piedi e di 5 km dal percorso in bicicletta, che perseguono l’obiettivo di promuovere l’itinerario culturale europeo della Via Francigena e che rientrano negli standard minimi da garantire ai pellegrini, dettati dal Vademecum e reperibili sul sito www.viefrancigene.org, saranno censiti e inseriti nella pubblicazione delle mappe e del materiale promozionale relativo alle tappe 34, 35 e 36 della “Via Francigena. Road to Rome 2021”, previa manifestazione di interesse da presentare entro il 31 maggio 2021.

È possibile consultare l’avviso pubblico e scaricare il modulo di partecipazione sul sito istituzionale del Comune di Fasano. Inoltre, gli operatori turistici che hanno la propria struttura lungo il tracciato, possono accreditarsi visitando il sito https://www.viefrancigene.org/it/resource/blog/Webmaster/accoglienza-pellegrina-e-turistica/ e consultando il disciplinare di progetto e compilando la scheda anagrafica per l'iscrizione inviandola a visit@viefrancigene.org. In alternativa, è possibile chiamare direttamente il numero telefonico +39 055 2340736.

"Il passaggio dei viandanti dal territorio fasanese sarà una grande opportunità per il territorio all’insegna della valorizzazione del nostro patrimonio culturale, storico, turistico – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Per gli operatori turistici e per tutta Fasano costituirà una ulteriore occasione di esaltazione delle nostre bellezze nell’ottica di quello che è sempre stato l’orizzonte della nostra amministrazione: la promozione di un turismo esperienziale che esalti le peculiarità uniche delle nostre coste e che consenta di vivere appieno del patrimonio naturalistico e architettonico fasanese". 

"Cultura, storia, identità, turismo sono le parole chiave di questo cammino che porterà a Fasano viandanti da ogni parte d’Europa – spiega l’assessore al Turismo Cinzia Caroli –. Chiunque potrà sperimentare qui da noi la bellezza anche dell'andare lenti, del camminare, della totale immersione nella natura e nella storia. Pellegrini, ma anche famiglie con bambini potranno godere al massimo delle meraviglie dei nostri luoghi. Ciò,  mi piace ricordarlo,  va anche nella direzione di destagionalizzare  l'offerta turistica, considerando il nostro clima mite. L'idea di pubblicare una manifestazione di interesse rivolta alle strutture ricettive della zona, consentirà inoltre di completare la mappatura dei servizi in un territorio, il nostro, che si connota per l'accoglienza cortese e calorosa nei confronti degli ospiti che scelgono di trascorrere da noi un tempo di qualità". 

La prima tappa è prevista per domenica 10 ottobre: partendo da Monopoli, precisamente dal castello Carlo V, il viandante percorrerà il lungomare Santa Maria e il suo prolungamento, il lungomare San Vito, per circa 7 chilometri di costa fino ad arrivare a contrada Egnazia. Proseguendo per altri 2 chilometri, arriverà in centro a Savelletri in via del Porto. Di qui, dirigendosi verso la tratta Savelletri-Torre Canne, il viandante potrà godere dei più caratteristici scenari del territorio, vaste distese di ulivi secolari, talvolta millenari, con le loro forme straordinarie, frutto del lavoro del tempo e di generazioni di contadini che in questi campi hanno saputo lasciare il segno della loro infaticabile opera.

La seconda tappa è prevista per lunedì 11 ottobre: partendo dal centro di Torre Canne il viandante imboccherà via Eroi del Mare e scenderà verso i lidi della litoranea, attraversandoli per circa 1,5 chilometri e immettendosi successivamente, prima in una stradina che corre parallela alla costa e, dopo 300 metri, rientrerà sulla spiaggia e procederà in quella direzione per i successivi 3 km. Il percorso, per una lunghezza totale di 25,2 chilometri, porterà direttamente al centro di Torre Santa Sabina, in territorio di Carovigno.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Via Francigena. Road to Rome 2021”, Fasano pronta ad accogliere i pellegrini il 10 e 11 ottobre 2021

BrindisiReport è in caricamento