menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cane corso rinvenuto nel corso delle ricerche

Il cane corso rinvenuto nel corso delle ricerche

"Felino nelle campagne": nuove segnalazioni, ma si tratta di un cane corso

Nuove segnalazioni sulla presenza di un felino. Nel corso delle battute di ricerca viene rinvenuto un cane di grossa taglia

Torna alla ribalta il giallo del presunto felino che da giorni si aggirerebbe nelle campagne della provincia di Brindisi. Nella tarda mattinata di oggi (25 febbraio) la prefettura di Brindisi ha diramato un comunicato in cui si parla di “ultimi recenti avvistamenti di un felino di grosse dimensioni, specificatamente nelle campagne di Carovigno, in contrada Catanzani”.

A seguito di tali avvistamenti è stata avviata “una battuta di controllo di quel territorio – si legge ancora nella nota della prefettura - da parte dei carabinieri Forestali, unitamente ai ranger dello zoosafari di Fasano, sotto il coordinamento tecnico del comando provinciale dei carabinieri e il coordinamento più generale della Prefettura”.

Pochi minuti dopo la divulgazione del comunicato, viene diramata la foto di un cane corso di colore nero trovato nel corso delle ricerche. E’ probabile, dunque, che qualcuno abbia scambiato per un felino il cane di grossa taglia che si aggirava nelle campagne.

La scorsa settimana le ricerche del presunto felino, condotte sempre dai carabinieri con l’ausilio di un elicottero, si erano concentrate nelle campagne fra Torre Santa Susanna e Mesagne, dove erano state rinvenute le carcasse di cani sbranati. A di là delle segnalazione di un agricoltore, però, i sospetti sulla presenza di un felino non hanno mai trovato riscontri oggettivi. Non si può escludere, quindi, che anche l’animale avvistato giorni fa fra Torre e Mesagne altro non fosse che un cane di grossa taglia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento