rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
social Francavilla Fontana

Le "strade parlanti" per far conoscere le bellezze del territorio

La proposta è stata lanciata dall'ex consigliere comunale Giovanni Taurisano

FRANCAVILLA FONTANA - Raccontare la storia e la bellezza di un luogo con strumenti digitali e basso costo. E' l'idea lanciata dall'ex consigliere comunale di Francavilla Fontana, Giovanni Taurisano, che ha lanciato la proposta "strade parlanti", già sperimentato in altre città, per venire incontro al turista curioso o al cittadino per ripassare qualche nozione. “Si tratterebbe semplicemente di far realizzare, magari da giovani esperti del posto, dei podcast audio in più lingue e poi di far generare i relativi codici Qr, come quelli che spesso inquadriamo al ristorante o al bar per leggere il menu direttamente sugli smartphone", spiega Taurisano.

"Infine - continua - si tratterebbe di collocare i Qr-code nei pressi dei principali monumenti e delle principali vie della città per consentire ai cittadini ma soprattutto ai visitatori di conoscerne la storia, in lingua italiana, inglese oppure francese, spagnola, al costo di pochi centesimi di euro. Con gli introiti di quest’iniziativa, per esempio, si potrebbe pensare di finanziare altri interventi in ambito culturale o della valorizzazione urbana, magari realizzando opere di street art o illuminando un quartiere. Credo – conclude l'ex consigliere – che sarebbe un bel modo da una parte per rendere un servizio, dall’altra per reperire anche piccole risorse di cui c’è sempre bisogno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le "strade parlanti" per far conoscere le bellezze del territorio

BrindisiReport è in caricamento