rotate-mobile
social

Giochi giovanili scolastici di dama: ottimo risultato per l'Itt Giorgi e l'Ic Manzoni-Alighieri

A Misano Adriatico la provincia è stata rappresentata dagli studenti dell'istituto superiore brindisino e del Comprensivo di Cellino San Marco-San Donaci

MISANO ADRIATICO (RN) - Un risultato eccezionale per l’Itt Giorgi di Brindisi e per l'Istituto comprensivo Manzoni-Alighieri di Cellino San Marco - San Donaci, che si sono distinti ai Giochi giovanili scolastici di dama italiana e dama Internazionale, tenutisi a Misano Adriatico dal 16 al 19 Maggio 2024.

L'Istituto tecnico tecnologico "Giorgi" di Brindisi ha partecipato con grande successo alla 34esima finale nazionale dei Giochi giovanili scolastici. Gli studenti, tutti del primo anno, si sono distinti per la loro determinazione ed il fair play, gareggiando per la prima volta nella storia dell’Istituto con ben due squadre: una di dama italiana (composta da Tommaso Stella, Andrea Maggiore e Alessio Licciulli) e una di dama internazionale (composta da Samuel Goffredo, Pierluigi Lombardo e Matteo Rampino).

Entrambe le squadre dell'Itt Giorgi (avvicinatesi al mondo damistico solo da pochi mesi), seppur non classificate sul podio, hanno ottenuto risultati eccellenti, dimostrando grande abilità e strategia, dando comunque prova di grande impegno e tenacia, competendo con squadre di alto livello ed esperienza.

Damisti dell'Itt Giorgi

Sorprendenti risultati per gli alunni della scuola secondaria di I^ grado Ic Manzoni-Alighieri. Nella disciplina Dama italiana la squadra composta da Cristiano Baldassarre, Antonio Pennetta e Giorgia Petarra ha totalizzato 11 punti su 9 incontri disputati, piazzandosi al quarto posto. La squadra composta da Bardi Joele, De Luca Lorenzo e Zurlo Maria de Los Angeles, ha totalizzato 11 punti su 9 incontri disputati, piazzandosi al quinto posto. Entrambe le squadre dell’IC Manzoni Alighieri hanno fatto gli stessi punti della squadra terza classificata, ma solo per motivi di quoziente sono state escluse dal podio, dimostrando grande talento e tenacia contro avversari provenienti da tutta Italia.

I partecipanti dell'Istituto comprensivo

Nella disciplina Dama Internazionale, Scuola secondaria di primo grado, la squadra composta da Nicole Giovine, Mattia Palma e Chiara Miccoli (dopo la vittoria delle fasi inter-provinciali, non è riuscita a ripetersi, piazzandosi in decima posizione, contro squadre avversarie nettamente più forti. I giovani damisti hanno ricevuto il plauso da parte del delegato provinciale di Brindisi come squadra più affiatata, leale ed emotivamente contagiosa dell’ Ic Manzoni - Alighieri, a testimonianza che ciò che importa veramente ancora prima di una vittoria sono i valori dello sport sano, leale e passionale. Oltre ai giovani studenti/esse che hanno partecipato con brillantezza ai Giochi, meritano un plauso speciale anche la dirigente scolastica dell’Itt Giorgi Mina Fabrizio ed il dirigente scolastico dell'Ic Manzoni-Alighieri A. De Blasi.

Il loro sostegno alle iniziative damistiche ha permesso agli studenti di avvicinarsi a questo sport, di coltivarne la passione e di mettersi alla prova in contesti di alto livello.

I partecipanti del comprensivo 2

Grazie al loro impegno, la scuola è diventata un punto di riferimento per la dama nel territorio, promuovendo i valori del gioco sano, del confronto leale e del rispetto reciproco.

L'esempio di entrambi i dirigenti scolastici, dimostra come la scuola possa essere un luogo di eccellenza non solo per l'apprendimento tradizionale, ma anche per la crescita personale e la valorizzazione dei talenti.

Le studentesse e gli studenti partecipanti hanno affrontato le sfide con determinazione e fair play,dimostrando un grande spirito sportivo e la capacità di lavorare in squadra.

I loro successi sono motivo di grande orgoglio per tutta la comunità scolastica e per il territorio, e rappresentano un esempio di come la dedizione e l'impegno possano portare a risultati eccellenti.

Damisti dell'istituto comprensivo 3

Un convegno dedicato allo sport inclusivo

Oltre alle competizioni sportive, i Giochi giovanili studenteschi hanno ospitato anche un convegno dal titolo "La dama: lo sport che include". Il convegno, a cui hanno partecipato relatori di spicco come il Prof. Dario Ianes, ha avuto come tema centrale il ruolo della dama come sport inclusivo, capace di unire persone di tutte le età, abilità e provenienze.

Presenti personalità di spicco del mondo della dama. Tra i partecipanti al convegno erano presenti anche il Presidente della Federazione italiana dama (Fid) Ing. Carlo Andrea Bordini, il vice presidente Fid e consigliere nazionale Coni Francesca De Santis ed il campione italiano in carica e vice campione del mondo di dama italiana Gran Maestro Maijnelli. La loro presenza ha sottolineato l'importanza dell'evento e l'attenzione che la Fid riserva al mondo della scuola e ai giovani damisti.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi giovanili scolastici di dama: ottimo risultato per l'Itt Giorgi e l'Ic Manzoni-Alighieri

BrindisiReport è in caricamento