rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social San Vito dei Normanni

"Io non so chi sia": esce il video del profondo brano sull'Alzheimer di Giuseppe Macchitella

La pubblicazione su youtube è avvenuta lo scorso 20 novembre. Il brano è emozionante, il videoclip curato. L'artista parla delle persone fragili, e di chi soffre ogni giorno per un proprio caro

SAN VITO DEI NORMANNI - Per raccontare emozioni profonde è necessario toccare le corde del cuore, e il modo giusto è affidarsi a parole sincere per trascrivere il pentagramma della vita. Si sa che l'esistenza è fatta di gioie e dolori, ricordi dolci e amari; concetti che legano indissolubilmente le persone ai propri cari tramite la memoria. Queste sono solo alcune delle sensazioni che emergono dalla canzone dell'artista Giuseppe Macchitella. Lo scorso 20 novembre è uscito su youtube il videoclip della suo brano "Io non so chi sia - SOLO", e dal prossimo mese di dicembre la canzone sarà presente su tutte le piattaforme digitali.

La nascita della canzone

"L'idea del brano è nata nel 2017, quando tentavo in tutti i modi di scrivere un pezzo che parlasse non tanto dell'Alzheimer quanto delle persone più fragili; una canzone che tenesse a mente soprattutto la gente di una certa età, che viene abbandonata e lasciata da sola". - afferma Giuseppe, che continua - "Ci ho provato più volte senza mai riuscirci, poi un evento nella mia vita mi ha dato la forza di farlo". 

Giuseppe foto 1-2

Il cantante si apre: "Nel marzo 2020 morì mio nonno, che in realtà era già affetto da diverse patologie, ma che presentava una forma di Alzheimer e quindi faticava a ricordare tutto, alternando momenti di lucidità a quelli più bui". - In quegli attimi di sconforto, l'artista ha trovato il modo per comunicare il suo dolore con la creatività -  "Quattro giorni dopo riuscì a scrivere questo brano che tentavo di dare alla luce da anni. Non l'ho pubblicato subito, perchè è stato preservato per eventuali concorsi in cui era necessario consegnare un pezzo inedito; adesso ho deciso di renderlo noto". Il brano è stato prodotto dall'etichetta di Rory di Benedetto, professionista di alto livello, autore di Marco Mengoni, Lorenzo Fragola, Anna Tatangelo e tanti altri. 

Il videoclip

Giuseppe foto 2-2

Il video è stato girato lo scorso anno in uno scenario comune, che potrebbe essere la casa di una qualunque famiglia. Tra i protagonisti Vincenzo Minna, che interpreta il ruolo del nonno affetto dalla patolgia: "E' riuscito a raccontare alla perfezione, anche solo con gli sguardi, le persone colpite da Alzheimer" afferma Giuseppe; Patrizia Maggio, invece, è l'interprete del ruolo della figlia del signore, e veste i panni della madre del bambino per cui si è prestato il piccolo Riccardo Corianò.

Clicca qui per vedere il video ufficiale del brano

L'autore

"Mi esibisco live da oltre 10 anni" racconta Giuseppe; ormai un artista noto nel territorio, che svolge ogni anno un evento importante in piazza a San Vito dei Nornanni, coinvolgendo un migliaio di persone. Tra le sue performance più note, emerge sicuramente quella del 2017 quando sviluppò una collaborazione con il cantante degli anni '60 Don Backy, duettando insieme in un programma televisivo nella trasmismissione nazionale Festival d'Italia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io non so chi sia": esce il video del profondo brano sull'Alzheimer di Giuseppe Macchitella

BrindisiReport è in caricamento