menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le proposte dei Friends' Bike per una città più a misura di ciclista

Rendere le strade esistenti più sicure, creare itinerari ciclabili, promuovere il cicloturismo. Sono queste, in estrema sintesi, le parole d'ordine emerse dalla conferenza stampa di presentazione alla cittadinanza della Asd Friends' Bike Brindisi

BRINDISI - Rendere le strade esistenti più sicure, creare itinerari ciclabili, promuovere il cicloturismo. Sono queste, in estrema sintesi, le parole d'ordine emerse dalla conferenza stampa di presentazione alla cittadinanza della Asd Friends' Bike Brindisi, svoltasi nei giorni scorsi nell'aula universitaria di Palazzo Nervegna. Presenti, oltre agli atleti e ai dirigenti dell'associazione, anche dirigenti di Us Aclli e delle Acli provinciali.

squadra al completo-2

I lavori sono stati introdotti dal Presidente Stefano Trapani che ha riassunto gli aspetti e gli episodi più rilevanti di circa quattro anni di attività sociale, con particolare riferimento ai quattro tour cicloturistici e alle battaglie per la mobilità sostenibile. Di seguito, il vicepresidente Giovanni Vonghia, ha analizzato lo stato della viabilità locale, non lesinando critiche e proposte nei confronti degli Enti gestori delle strade, nell'ottica di un necessario miglioramento della sicurezza per i ciclisti e tutti gli utenti deboli della strada. Vonghia ha rimarcato la necessità della creazione di itinerari cicloturistici nel Salento e in Puglia, i quali costituirebbero, peraltro, un importante volano di sviluppo economico , preannunciando la proposta che l'associazione Friends' Bike rivolgerà formalmente agli Enti locali interessati e alla Regione Puglia in merito alla realizzazione di una pista ciclabile che colleghi le città di Brindisi e Lecce.

in sala2-2

E' quindi intervenuto il dirigente Us Acli Giuseppe Bianco, che ha rimarcato l'importanza della bici come mezzo di spostamento veloce ed economico nelle aree urbane. Ha concluso Claudio Carone, storico dirigente delle Acli, il quale ha elogiato le attività di Friends' Bike, evidenziando la necessità di portare i propositi espressi dai relatori nuovamente e al più presto all'attenzione degli organi competenti, al fine di sollecitare quei provvedimenti necessari a rendere il nostro territorio più al passo coi tempi riguardo la mobilità ciclistica. 

in sala-2

Al termine della conferenza, Acli e Us Acli hanno premiato con un trofeo l'associazione Friends' Bike per l'impegno profuso in questi anni, sul territorio brindisino e salentino, per la promozione del cicloturismo.  In sala era presente l'intera compagine associativa, formata dagli atleti Stefano Trapani, Carmelo Guglielmi, Giovanni Laccertosa, Rocco Cavallo, Francesco Abitino, Enrico de Liguori, Fabio Greco, Vito Galasso, Francesco Punzoni e Giovanni Vonghia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento