menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Lo schiaccianoci": la magia del Natale in danza al teatro Verdi

Sabato 30 dicembre (ore 20.30) al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi l’appuntamento è con il balletto classico «Lo Schiaccianoci» con le coinvolgenti musiche di Pëtr Il’ic Cajkovskij.

La magia del Natale in danza. Sabato 30 dicembre (ore 20.30) al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi l’appuntamento è con il balletto classico «Lo Schiaccianoci» con le coinvolgenti musiche di Pëtr Il’i  Cajkovskij. Portata in scena del «Balletto del Sud», la versione firmata dal coreografo Fredy Franzutti è dedicata al genio visionario del regista e drammaturgo statunitense Tim Burton.
 
Un classico tra i classici, tanto famoso quanto amato dal pubblico, «Lo Schiaccianoci» ha fatto innamorare generazioni di spettatori ed è lo spettacolo più rappresentato nel mondo durante le festività natalizie. Sulle meravigliose musiche di ?ajkovskij tra il famoso valzer dei fiocchi di neve e il mitico valzer dei fiori, la piccola Clara riceve a Natale uno schiaccianoci che in un magico sogno si trasforma in un principe e vive con lei mille avventure passando da foreste incantate a regni bizzarri e incontrando i più svariati e divertenti personaggi.
La popolare e indimenticabile musica di ?ajkovskij sarà eseguita dal vivo dall’Orchestra di Stato ungherese «Alba Regia Symphonic Orchestra», diretta da Árpád Nagy e formata da 35 elementi.

Lo Schiaccianoci (2)-2-2

Quale migliore regalo di Natale se non «Lo Schiaccianoci»? Il sogno di Clara, la battaglia dei topi, il viaggio fantastico, vengono narrati nella favola natalizia di Cajkovskij, ideata sul racconto dello scrittore romantico Ernst Theodor Amadeus Hoffman «Il principe Schiaccianoci ed il Re dei topi». Lo spettacolo di Fredy Franzutti, coreografo tra i più apprezzati nel panorama nazionale, coniuga con efficacia le testimonianze della messa in scena originaria di Petipa - Ivanov (primi coreografi del balletto) a un tessuto narrativo ispirato al mondo gotico del regista Tim Burton ricostruito da sontuose scene e costumi spettacolari. I bellissimi temi musicali che si animano con le scene di festa sotto l’albero di Natale fanno del balletto un titolo particolarmente amato dal pubblico, anche da quello molto giovane, per il suo richiamo alle calde atmosfere familiari natalizie. La versione riallestita dal coreografo salentino si arricchisce poi di dettagli che donano una veste raffinata ed elegante alla produzione.

Dello spettacolo la nota critica teatrale Valeria Ottolenghi ha scritto: «La novità più interessante del racconto è quella di aver fatto di Clara un’adolescente amaramente sola e trascurata, perfino a Natale, da una madre bella e gaudente, che si ostina a considerarla una bambina. Questo Schiaccianoci è un miracolo di trucchi scenografici, di scene a trasformazione, dal respiro regale». In scena con la musica e la danza i temi universali e intramontabili dell’amore, del potere e della lotta del bene contro il male: un balletto romantico, sognante e profondo, che disegna favolisticamente la magica atmosfera calorosa del Natale. Un’occasione in più per godere dei sapori e delle meraviglie che questo periodo riesce ancora a trasmettere e comunicare.

Interpreti de «Lo Schiaccianoci» sono i danzatori del «Balletto del Sud», una realtà internazionale che colleziona, dal 1995 - anno della fondazione - successi nelle numerose tournée italiane ed europee. Danzano i ruoli principali: Martina Minniti (Clara), Alexander Yakovlev (Principe Schiaccianoci), Carlos Montalvan (Drosselmeyer) e Nuria Salado Fustè (la Regina della Neve).

Negli altri ruoli e nelle scene di gruppo danzano: Beatrice Bartolomei, Ovidiu Chitanu, Lucia Colosio, Elia Davolio, Chie Deshimaru, Alice Leoncini, Lucio Mautone, Federica Resta, Gabriele Togni, Valerio Torelli, Bianca Cortese, Camino Llonch, Federica Scolla, Fabiana Serrone, Giuseppe Stancanelli, Giorgia Bergamasco, Arianna Cinieri, Alessandra Buffelli, Sara Campa, Graziana Chiloiro, Naomi Margheriti, Luana Panico, Francesca Panzera.

Prezzi
Primo settore: € 20 (ridotto under 12: € 10)
Secondo settore: € 15 (ridotto under 12: € 10)
Galleria: € 10 (ridotto under 12: € 7)
Promo «Family Pack» per richieste da n. 4 biglietti in su: -10% sul prezzo intero  

Si comincia alle ore 20.30
Durata: un’ora e 30 minuti (balletto in due atti)
Per tutte le informazioni www.nuovoteatroverdi.com
Biglietteria online vivaticket.it
Tel. (0831) 229 230 - 562 554

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento