Mercoledì, 22 Settembre 2021
social Mesagne

Mesagne candidata a “Capitale italiana della cultura 2024”

La notizia è stata diffusa dall’ufficio stampa del ministero della Cultura. Sono 24 le città dello Stivale che concorrono all’ambito titolo

MESAGNE- C’è anche Mesagne tra le 24 città candidate a “Capitale italiana della cultura 2024”: l’annuncio è stato diffuso nella nota stampa del ministero della Cultura.

"Impegno, creatività e passione: sono gli ingredienti che misceleremo per ottenere e presentare il progetto più convincente. Siamo pronti e motivati. Questa sfida ci piace" ha commentato la notizia il sindaco Toni Matarrelli.

Il borgo messapico concorrerà a presentare un progetto che sarà sottoposto alla valutazione di una commissione di sette esperti di chiara fama nella gestione dei beni culturali. La città vincitrice, grazie anche al contributo statale di un milione di euro, potrà mettere in mostra, per il periodo di un anno, i propri caratteri originali e i fattori che ne determinano lo sviluppo culturale, inteso come motore di crescita dell’intera comunità.

Il titolo di Capitale italiana della Cultura nasce dalla vivace e partecipata competizione che culminò il 17 ottobre 2014 nella designazione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Ecco l’elenco delle città che hanno presentato la domanda per il 2024: Ala (Trento); Aliano (Matera); Ascoli Piceno; Asolo (Treviso); Burgio (Agrigento); Capistrano (Vibo Valentia); Chioggia (Venezia); Cittadella (Padova); Conversano (Bari); Diamante (Cosenza); Gioia dei Marsi (L'Aquila); Grosseto; La Maddalena (Sassari); Mesagne (Brindisi); Pesaro (Pesaro e Urbino); Pordenone; Saluzzo (Cuneo); Sestri Levante (Genova); Siracusa; Unione Comuni Montani Amiata Grossetana (Grosseto); Unione Comuni Paestum-Alto Cilento (Salerno); Viareggio (Lucca); Vicenza; Vinci (Firenze).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mesagne candidata a “Capitale italiana della cultura 2024”

BrindisiReport è in caricamento