rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
social Mesagne

Mesagne, simbolo dell'orrore coperto in modo originale da alcuni bambini

Protagonisti sono stati i giovanissimi della cooperativa "Divenire": alla vista di quel simbolo, hanno deciso di intervenire

MESAGNE - L'arte può essere veicolo di rinascita e di rigenerazione. La bellezza chiama bellezza: così alcuni giovanissimi hanno deciso di offuscare un simbolo disprezzabile, riportato su di una strada nel cuore della città di Mesagne. 

Al suo posto è nato un fiore: oggetto che incarna l'amore, l'affetto, e la prosperità. E', inoltre, simbolo di onore, valore e nobiltà d'animo. Accanto ad esso è comparso anche un cuore verde, che alimenta il sentimento di purezza espresso dalla pianta; il suo vertice è posto in direzione dei petali. 

In evidenza nell'articolo è presente l'immagine che ritrae il "prima e dopo" con i bambini interessati. 

"I bambini del Centro socio educativo Paideia ( 7-13 anni) hanno avuto tutti la stessa reazione - Si legge in una nota sul profilo social di Divenire - Tutti hanno avvertito subito un fastidio, un disagio alla vista di quel simbolo - Prosegue - Disgusto, tristezza e rabbia le emozioni predominanti che sono state rielaborate e trasformate per consolidare l'importanza della memoria". 

Ad intervenire sul tema anche il sindaco della città, Toni Matarrelli: "Mesagne, un imbecille disegna un simbolo dell’orrore, i bambini della cooperativa Divenire lo trasformano, con un colpo di fantasia, in un simbolo di vita - scrive su facebook il primo cittadino - Bravissimi. La risposta è sempre nel cuore dei più piccoli, sta a noi adulti cercarla e farne tesoro".

Da adesso in poi, tutti coloro che si troveranno davanti il fiore, potranno pensare all'esempio di attivismo che - talvolta - solo i bambini sono capaci di dare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mesagne, simbolo dell'orrore coperto in modo originale da alcuni bambini

BrindisiReport è in caricamento