rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
social Fasano

"Ridarella" il festival del cabaret: da Peppe Quintale in poi, una serie di ospiti

In giuria presenti Antonello Vannucci, Nicola Calia e Laura De Mola. Prevendite dei biglietti attive a Fasano e Pezze di Greco

FASANO – Scatta il countdown per «Ridarella», il 1° Festival del Cabaret organizzato dal Gruppo di Attività Teatrali  “Peppino Mancini” e rientrante nel cartellone artistico allestito dall’'Ats Katharà nell'ambito del progetto di gestione  del Teatro Sociale, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e con l'Assessorato alla Cultura del Comune di  Fasano. 

Le luci della ribalta del Teatro Sociale si accenderanno alle 21.00 di giovedì 30 marzo e l’organizzazione, con la spinta  del direttore artistico Gianpiero Renna, annuncia le numerose personalità che presenzieranno alla prima kermesse  comica della città di Fasano. 

Su tutti spicca il nome di Peppe Quintale che sarà presente come ospite speciale della serata. Quintale, che si troverà in Puglia per il suo spettacolo "Sto invecchiando malissimo» in scena a Ostuni a Palazzo Roma sabato 1° aprile, è un  volto televisivo noto negli anni '90 e nei primi 2000 grazie alle Iene e tanti altri programmi, l'ultimo The Voice Senior. 

Insieme al comico napoletano, anche altre personalità di spicco della comicità locale come Antonello Vannucci e  Antonio Calia che siederanno in prima fila in qualità di giudici del contest. 

Nato e residente a Bari, bancario nella quotidianità, Antonello Vannucci accompagnato dalla sua chitarra, rivisita in  barese le hit musicali, in particolare le più famose canzoni straniere, riducendole a vere e proprie bombe comiche fino  a ottenere un risultato totalmente inatteso. Nel suo percorso artistico ha collaborato con il celebre duo Toti e Tata e  con il loro autore Gennaro Nunziante. Ma la sua affermazione nell’ambito della canzone comica che arrivato grazie a  due personaggi di origine tarantina, ovvero il presentatore Mauro Pulpito e l’autore, regista e assessore alla cultura del  capoluogo jonico Fabiano Marti. In poco tempo è riuscito a solcare palcoscenici importanti, tra i quali il “Festival del  Cabaret” di Martina Franca. 

Nicola Calia, comico pugliese, ha frequentato i migliori laboratori di cabaret, da Zelig a Made in Sud, calcando i più  prestigiosi palcoscenici nazionali, dal Petruzzelli al Teatro Team di Bari, dallo Zelig al Tam di Napoli, arrivando alla finale  di prestigiose rassegne come il "Premio Troisi" ed il "Premio Charlot" e vincendo il rinomato Festival Nazionale del  Cabaret di Martina Franca nel 2016. Ha ricoperto vari ruoli in diverse produzioni cinematografiche, ma è in TV che ha  avuto modo di farsi conoscere maggiormente. 

Da "Bordocampo" come inviato, a "Prisció" come conduttore, ma soprattutto "Avanti un altro!", lo storico programma  condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, del quale ha fatto parte per 5 edizioni come "Sindaco" prima e "Supereroe  Pugliese" poi. 

Nella giuria di «Ridarella» anche una quota rosa: Laura De Mola, consigliere comunale e da sempre organizzatrice di eventi nel mondo dello spettacolo, si diletterà a giudicare i talenti comici che si esibiranno nella serata di giovedì 30  marzo. 
Sarà presente anche un quarto giurato che verrà scelto direttamente dal pubblico in sala, a dimostrazione del fatto che  si tratterà di una serata interattiva e in cui sarà impossibile annoiarsi e non sentirsi parte integrante di un grande show.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ridarella" il festival del cabaret: da Peppe Quintale in poi, una serie di ospiti

BrindisiReport è in caricamento