Segnalazioni San Pietro Vernotico / Via Pier Giovanni Rizzo

"Benvenuti a S.Pietro Vernotico, dove l'inciviltà è in aumento"

"Benvenuti a San Pietro Vernotico, il paese degli incivili". Se i due divani biposto e le due poltroncine lasciate venerdì scorso su un terreno alla periferia del paese a ridosso di abitazioni ed edifici scolastici, avessero la parola di certo accoglierebbero in questo modo chi entra nel paese

SAN PIETRO VEROTICO – “Benvenuti a San Pietro Vernotico, il paese degli incivili”. Se i due divani biposto e le due poltroncine lasciate venerdì scorso su un terreno alla periferia del paese a ridosso di abitazioni ed edifici scolastici, avessero la parola di certo accoglierebbero in questo modo chi entra nel paese passando da uno degli ingressi secondari che si affacciano sulla circonvallazione, che porta nella zona sud del paese dove hanno sede la maggior parte degli istituti scolastici, l’ospedale, supermercati e attività commerciali oltre che centinaia abitazioni private.

L’ingresso dove c’è l’edificio che fino a qualche mese fa ospitava la sede del giudice di pace e che porta in una strada di campagna molto piumoni san pietro-3frequentata dagli sportivi. È stato proprio uno di questi a segnalare (al servizio whatsapp di questa redazione, 348 8390912) il nuovo episodio di inciviltà dei cittadini quando venerdì scorso di buon mattino ha trovato i complementi d’arredo a ridosso di una villetta sul ciglio della strada.

“Pensavo fossero stati messi fuori perché dovevano essere ritirati dalla ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, invece sono passati quattro giorni e stanno ancora lì”. Poco più avanti c’è una busta contenente piumoni. Eppure a San Pietro Vernotico il servizio di raccolta dei rifiuti, gestito dalla società Monteco, funziona regolarmente: l’umido, la plastica, la carta, il vetro, l’alluminio e l’indifferenziata vengono ritirate quasi da sotto al naso. I rifiuti ingombranti vengono ritirati su richiesta, basta digitare sul proprio telefono cellulare il numero verde (quindi gratuito) 800 80 10 20. Magari se non risponde nessuno (scusa dietro cui si nasconde qualcuno) si può richiedere l’intervento dei vigili o degli amministratori o ancora raccontare il disservizio tramite i giornali. Perché prendersi la briga di caricare due divani e due poltrone su un mezzo e poi scaricarli per strada? O inquinare le campagne? 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Benvenuti a S.Pietro Vernotico, dove l'inciviltà è in aumento"

BrindisiReport è in caricamento