← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Senza linea fissa da undici giorni: situazione vergognosa in contrada Forleo"

Strada Provinciale 28 · Francavilla Fontana

Dal 23 agosto Contrada Forleo Inferiore (strada provinciale 28 per Ostuni) a Francavilla Fontana è senza linea fissa, quindi senza la possibilità di chiamare e navigare in internet. Settimana scorsa ho parlato con un tecnico e mi ha spiegato che il guasto era in centrale e che non si sapeva quando sarebbe stato riparato dato che non c'era una data prefissata (e già qui..) e suggeriva di aspettare.

Passano altri 4 giorni e chiamo nuovamente poiché la linea non tornava e parlando con un loro operatore mi ha detto che il guasto è all'armadio e non alla centrale ( o il guasto in centrale è stato riparato oppure non sanno neanche loro come lavorare, che è più probabile) e di aspettare ancora e che entro lunedì cioè oggi la linea sarebbe tornata in quanto i tecnici se ne stavano occupando ma così non è stato. Siamo ancora tutti senza linea fissa.

E' assolutamente vergognosa questa situazione oltre che assolutamente debilitante sia per gli anziani che vivono in zona che senza telefono non sarebbero raggiungibili sia per le aziende che stanno subendo enormi danni. Anche stare senza internet è alquanto difficoltoso. Ma la cosa più fastidiosa è che telecom dopo quasi 2 settimane non ha riparato un bel niente,provocando danni ad una contrada molto popolata. Assolutamente vergognoso nonostante i solleciti fatti. Sicuramente verranno richiesti i danni ma personalmente voglio che questa faccenda venga diffusa il più possibile affinché si sappia di tutto questo disagio provocatoci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento