rotate-mobile
social

Serbia, Messico e Cile: culture differenti si incontrano in provincia di Brindisi

L'evento ha avuto luogo giovedì 18 agosto ad Ostuni. Per l'occasione si sono esibiti alcuni gruppi musicali provenienti da Serbia, Messico e Cile; questi - prima della serata - hanno fatto un tour per le vie della "Città bianca"

OSTUNI - L'altro ieri sera (giovedì 18 agosto) la "Città bianca" ha ospitato uno spettacolo unico ed irripetibile nella splendida location di Piazza della Libertà, nel cuore del centro storico. L'evento, come ogni anno, è stato intitolato Alìa - Ostuni International Folk Festival.  

Secondo quanto riportato su facebook dall'Associazione Ostuni è, il gruppo folk Città di Ostuni - guidato da Antonio Greco - ha aperto la serata caratterizzata da uno spiccato taglio internazionale.

Così, sul palco si sono susseguiti dei gruppi musicali provenienti dalla Serbia, dal Messico e dal Cile.

Le foto presenti nell'articolo sono state scattate prima della manifestazione, in quanto i complessi musicali sopraindicati hanno allietato turisti e cittadini, proponendo un percorso itinerante per le strade e le caratteistiche vie di Ostuni.

os-2

Sui social

"Ostuni, la perla bianca che sovrasta la distesa degli Ulivi Millenari, è diventata l'ombelico del mondo della cultura popolare mondiale, grazie alla manifestazione organizzata per il 10° anno consecutivo dal Gruppo Folk Città di Ostuni e dal nostro concittadino Antonio Greco. A lui il nostro plauso" afferma l'associazione sui social. 

"Manifestazione bellissima" commentano su facebook gli abitanti della città. La gente è rimasta affascinata dai numerosi colori sventolati in occasione di un evento che fa dell'incontro tra culture il suo elemento portante. 

Le esibizioni

"Dopo due anni di stop a causa della pandemia da covid-19, la comunità ostunese ritorna ad accogliere i popoli del mondo" affermano sui social gli organizzatori. Questi ultimi proseguono: "Il festival mondiale di Alìa è nei cuori di tanti appassionati di folklore in giro per il mondo. Ritmi, danze, colori, storia e tradizioni fanno di questa manifestazione un punto di riferimento per il folklore internazionale".

I gruppi saliti sul palco sono stati i seguenti: 

- La Cueca e la cumbia cilena ed una rappresentazione dell'Isola di Pasqua;

- musiche e danze dei Mariachi Messicani;

- Il Kolo Serbo, il principe dei ritmi balcanici;

- La pizzica pizzica, musica popolare per eccellenza della nostra regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serbia, Messico e Cile: culture differenti si incontrano in provincia di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento