rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
social

Il significato delle piante e dei fiori: come sceglierli in vista del 2 novembre

Omaggiare i propri cari è una pratica molto sentita. Di seguito proponiamo una guida che ci illustra quali piante e fiori scegliere in base al loro significato, e dove trovarli a Brindisi

BRINDISI - Porre un omaggio sulla tomba di una persona che purtoppo non c'è più è un'usanza che fa parte della nostra cultura. Per farlo è importante decidere se affidarsi a piante e fiori naturali o artificiali. Le prime garantiscono un aspetto più fresco ma di contro occorrono di maggiore cura, in quanto tendono ad appassire prima; le seconde, invece, offrono un impatto più freddo, ma si presentano come la soluzione adatta per chi può passare con meno frequenza dal cimitero. Dipende tutto dalle esigenze personali e dalla preferenza del singolo.

Piante:
La stagione autunnale non è prettamente indicata per la fioritura; ma se si dovesse optare per le composizioni naturali è consigliabile indirizzare la scelta verso la Primula, il Ciclamino, e le varietà di Sempervivum, perchè acquistabili anche nei mesi freschi. Andiamo ad analizzare quali sono i loro significati.

Primula: deriva dal latino Primus, e il significato che gli si attribuisce è quello del bene che trionfa sul male.
Ciclamino: pianta dal significato controverso. Gli antichi romani pensavano che portasse buona fortuna, mentre i greci lo associavano alla fertilità. Nel medioevo, invece, subì un’attribuzione negativa derivante da una presunta connessione con Satana; in tal senso giocava un ruolo importante l’ampia fascia di colorazioni che riguarda il fiore: dal purissimo bianco  sino al vivace e lussurioso fucsia. 
Sempervivum: Carlo Magno nel VII sec. d.C. chiamò così questa pianta grassa; voleva porla sui tetti delle abitazioni come segno protettivo, quasi divino, da fulmini ed intemperie. Dunque il suo significato si rifà alla forza e alla resistenza.

Composizioni floreali:
Il loro senso  può variare in base alla forma. Andiamo a vedere quali sono quelle principali:

Forma a cuore: come si può intuire facilmente, testimonia l’amore e la forma di vicinanza al caro defunto. Di solito i bouquet sono sostenuti da una base spugnosa che ne consente la maggior durata.
Forma a palma: nella tradizione Cristiana la palma è il simbolo della vita che vince sulla morte. Può essere adatta per augurare al proprio caro un buon passaggio a miglior vita.
Mazzo di fiori su spugna: soluzione semplice e non molto ingombrante. Adatta per il posizionamento in cimitero. 

Quali fiorai possono aiutarti a Brindisi?

Segnaliamo alcuni delle principali attività, tra i tanti professionisti della città:

- Donna di Fiori, Viale Commenda 35. Cell. 347 326 2131

- Fioraio Lazzaro, Via Alfredo Cappellini 13. Tel. 0831 564344

- Fioraio Costantini Oronzo, Corso Roma 105. Tel. 0831 560629

- Le Vie en Rose, Via Cappuccini 100. Tel. 0831 524137

- Fioreria Brinflora Giustizieri, Via Appia 244. Tel. 0831 515158
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il significato delle piante e dei fiori: come sceglierli in vista del 2 novembre

BrindisiReport è in caricamento