rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
social

"Imbarazzi" anche a New York: il volto di Mandrake proiettato a Times Square

Viaggio in America per il comico-influencer brindisino, che si lascia andare ad una performance poi condivisa sui social

NEW YORK (USA) - Mandreke conquista anche la Grande Mela. Non è uno scherzo, ma la realtà. Il volto del piccolo Giuseppe, il bimbo interpretato dallo stesso comico-influencer brindisino, è comparso sugli schermi di Times Square, una delle piazze più note di New York.

A guardarlo dal basso c'era la "signora Maria", il personaggio messo in scena dallo stesso Giuseppe Ninno (in arte Mandrake), che ha dato vita ad una performance ripresa e poi condivisa sulle piattaforme social. Intorno a lui un folto gruppo di persone e le classiche luci che contraddistinguono quella parte di città. 

Fa tutto parte della serie "Imbarazzi" che Mandrake da tempo propone non solo sulla rete ma anche in altri modi: mediante il suo libro-fumetto e negli spettacoli dal vivo per esempio.

Mandrake: l’influencer che racconta l’infanzia di tutti sui social

Quante situazioni imbarazzanti si vivono da bambini? Piccole paure, che a ricordarle da grandi scatta un sorriso: dalla preoccupazione di dover confessare ai genitori una nota messa dalla maestra, fino alla poesia da recitare e di cui non ci si ricorda una parola. 

Giuseppe Ninno ha preso spunto da questi episodi tramutandoli in video divertenti. Il bambino del quale racconta le vicende, e che si ritrova sempre nei guai, porta proprio il suo nome. Lo stesso vale per gli atteggiamenti della madre che ricordano situazioni familiari a lui vicine. Chissà che i medesimi comportamenti non coinvolgano anche le famiglie americane. Del resto si sa, tutto il mondo è paese. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Imbarazzi" anche a New York: il volto di Mandrake proiettato a Times Square

BrindisiReport è in caricamento